[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]  [Catalogo]  [Ricarica]  [Archivio]  —   


File: 1szxt0x.jpg (221,88 KB, 960x960)

 No.717[Rispondi]

Berserk filo. Sì, su /x/. Non c'ho pensato tantissimo, ma roba tipo https://www.reddit.com/r/Berserk/comments/38ggww/berserks_kabbalah_influences_long_post/ è pura merda. Per farla breve, Guts = iniziato (di mano sinistra), Griffith = (rappresentazione del) Mondo/Dio/Assoluto, Casca = ???. Guts riceve la prima iniziazione entrando nella famiglia della Compagnia del Falco: sta percorrendo un sentiero di mano destra, è al servizio della sua comunità e dell'essere superiore (Griffith), … Ottiene risultati prima immaginabili (soddisfazione, competenza, amore, cameratismo autentico). Avviene però una rottura: il percorso non è quello che si aspettava - credeva di essere un pari di Griffith e rinuncia a ogni comunione. È l'inizio dell'Abisso, ha intravisto il sacrificio da compiere (morte dell'ego) e si è rifiutato di compierlo. L'Eclisse è solo il rituale esplicito, già sancito nel momento della rinuncia di Guts. Qui Guts intraprende la via sinistra (nell'unico momento nella quale è possibile intraprenderla): combatte il Destino e Dio. E l'Abisso non ha fine, Guts è il Cavaliere Nero (ctrl+f Black Brother in "One Star in Sight" di Crowley). Il lettore deve fare una scelta, con Guts (sinistra) o Griffith (destra, e interpretandolo da destra non ha fatto nulla di male). Casca è ancora un'incognita, visto che è stata trascinata da Guts, e potrebbe benissimo decidere di tornare da Griffith. Rickert probabilmente è un NPC. Non riesco a interpretare l'isola delle fate del salcazzo. È un momento di sosta che può avvenire nella vita, ma è evidente che Miura non sappia cosa fare: nessun iniziato di mano sinistra ha mai completato la Grande Opera; finora tutti sono caduti sotto i colpi del destino.
20 post e 2 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.762

>>761
Kularnavatantra, capitolo II, versi 7,8. Recupera i versi. Vamacara segue Dasksina, non sono opposti. LHP e RHP presuppongono una paratassi dei termini, che equipollenti giungono poi allo stesso fine. Non è così, Vama segue Daksina e inizia quando Daksina è concluso. Osserva meglio.

Nivrittimarga non è "percorso del non fare la cosa sbagliata", lol. Non ci hai capito niente. Nivritti è la negazione di vritti, il costume sociale è anch'esso ovviamente vritti, perché è una forma. Vamacara vero è nivritti, ma tu lo scambi con aghora e pensi che sia obbligatorio fare certi gesti.

Ti ho dato una pista letteraria perché mi sei simpatico dato che ti sei messo a cercare su wiki una etimologia a te conveniente. Sappi però che non otterrai la risposta che vuoi da me flammando.

PS: vamacara significa via dolce, non sinistra. È dolce perché marca l'accesso nella realtà di Devi.

 No.764

File: rr46g0v.jpg (29,74 KB, 460x364)

>>762
>Kularnavatantra, capitolo II, versi 7,8.
Finalmente! Hai molta ragione. E hai torto :^) Tu stai descrivendo il percorso iniziatico dei Kaula, mentre la quasi totalità della sinistra occidentale si ispira agli Aghori. Effettivamente potevo essere più preciso. E ti dico di più: il Kularnavatantra descrive una via decisamente più autentica dei vari Aquino, Koetting, Karlsson. Unico che si salva, Grant: anche lui prescrive un periodo di studio (Student/Probationer), un periodo Dakshina (da Neophyte a Adeptus Exemptus, seguendo la Golden Dawn) e un periodo Vama (il lavoro sulle Qliphoth). Dopo lui tinge tutto inutilmente con temi sessuali, ma vabbè. Infatti la via sinistra non si può percorrere da subito, bisogna prima avere esperienza dell'Abisso: decisamente non si può equiparare una maggiore esperienza psichedelica (l'Abisso) col meditare la prima volta in una stanza buia con una candela nera per 20 minuti (il primo corso del Dragon Rouge!).
>Vamacara vero è nivritti, ma tu lo scambi con aghora e pensi che sia obbligatorio fare certi gesti.
Mi trovi (quasi) d'accordo: hai ragione nel dire che la via sinistra non è antinomista dei costumi sociali ("tu sei vegetariano quindi io mangio carne, tu sei casto quindi io suggello cazzi transessuali") ma indifferente alle norme. Però…
>Nivrittimarga non è "percorso del non fare la cosa sbagliata", lol. Non ci hai capito niente.
Pra-vritti è sistemare i vritti, ni-vritti è non farli. È il significato letterale (prima ho postato la Bhagavadgita) e pure quello che traspare da Patanjali merda, devo ritradurlo perché ho la traduzione decente nel vecchio ssd
>PS: vamacara significa via dolce, non sinistra. È dolce perché marca l'accesso nella realtà di Devi.
"Meridione" e "sud" (entrambi letteralmente "mezzo giorno") indicano, tramite sineddoche o qualcosa del genere, il punto cardinale. Vedi dove voglio arrivare?
>Sappi però che non otterrai la risposta che vuoi da me flammando.
E invece l'ho ottenuta VIVA IL DVCE Sei bravo, anon, continua la Grande Opera.

 No.773

>>764
Abbiamo giocato un po', sì. Alla fine è pur sempre un chan.

Avrei piacere di restare in contatto con te anon, potremmo avere un qualche confronto epistolare nel tempo gradevole.

Se vuoi puoi scrivermi a questo indirizzo: [email protected]


Fra 3 giorni lo butto giù. Scrivimi in caso in questo frangente di tempo con dei segni tali che io capisca che sei tu. Buona serata

 No.784

File: photo_2021-02-02_13-13-21.png (856,59 KB, 1280x960)

>>773
Ti ho mandato una mail il cui nome ricorda un po' il colore di questa paperell (è arancione <.<)

 No.1311

Forse bumpa. La morte di Miura aggiunge significato all'opera. Se la condizione di Guts dopo l'Eclissi è l'Abisso, la sua storia diventa inconoscibile proprio ora che ne sta uscendo e sta per approdare oltre il fenomenico. L'esperienza mistica non è quindi comunicabile e non si riesce a trascrivere le informazioni dall'altra parte. Addio Miura, insegna alle intelligenze di Saturno come le loli fanno kyaa.



File: giotto.jpg (473,52 KB, 2024x1878)

 No.1259[Rispondi]

Premesso che sono sano e non ho particolari patologie ma perché quando stringo i denti e mi mordo la lingua non riesco contemporaneamente, se non piegandomi fino a sentire la schiena che mi fa male, soprattutto appena sveglio?
4 post e 7 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1283

File: cuckold.png (65,16 KB, 641x659)

File: soyboy.png (729,48 KB, 552x960)

File: teenager.png (381,96 KB, 720x675)


 No.1284

File: 2o04t97.jpg (230,85 KB, 640x512)

File: 3vjt77c.jpg (108,24 KB, 640x412)

File: k2mrkz6.jpg (182,52 KB, 640x640)

>>1283
Memi surreali, non cringiate che ti titillano il cazzetto.

 No.1286

>>1283
ma l'ultima pic è vera? dai, non riesco a crerci.

 No.1287 SALVIA!


 No.1306

File: man-smiling-happy-hanging-….jpg (39,36 KB, 366x450)

File: 1529007891020-1.jpg (42,2 KB, 1280x720)

File: 1bws9VN.mp4 (482,61 KB, 450x398)




File: 3wloaao.jpg (138,13 KB, 600x600)

 No.1290[Rispondi]

È possibile essere maledetti? Per tutta la vita sono stato una persona razionale, e questa è la prima volta che mi rapporto con l'ambiente del paranormale. Eppure nell'ultimo anno sono morte tantissime persone a me vicine, familiari e non, quasi tutti giovani per le cause più variegate, senza predisposizioni. Non entro nel dettaglio per non mettere a rischio la mia privacy.

Come funzionano queste cose, è possibile che io sia stato maledetto? Eppure ho sempre condotto una vita pacata, sempre stato gentile con tutti, non riesco a pensare ad una persona che abbia voluto vendicarsi di me in qualche modo. Aiutatemi esperti del paranormale.
4 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1297

>>1295
stava parlando di concetti basilari come "le scuole di magia" che puoi capire anche solo avendo giocato ai videogiochi.
non aspettarti che tutti ti portino la pappa pronta, devi metterci del tuo.

 No.1298 SALVIA!

>>1297
Ma stai zitto che neanche tu ci hai capito niente. Non mettere bocca su affari che non t'interessano, cazzone.

 No.1299

>>1293
Non sono astrofag ma so che saturno si sta divertendo parecchio da un po' a questa parte, tipo fino al 2023.

>>1295
Lollo perché non so chi sia sto cabalafag che infamate sempre ma pare una persona orribile quasi quanto un cavallo.


Op maledizioni che riguardano la morte (di più persone poi) sono cose molto pesanti da eseguire e per questo costose. Credi che ci sia qualcuno che ti vuole così male da buttare fior di soldi con ciarlatani o "professionisti" che siano, per maledire te, per uccidere poi persone che non sono neanche tuoi familiari?
Non ha senso e per il rasoio di occam io dico di no, non sei stato maledetto.
Non so se il corona ha avuto la sua parte in questo ma è stato un anno particolare per tutto il mondo e lo devi mettere in conto.

 No.1301 SALVIA!

>>1295
Guarda: di primo acchito avevo scritto solo la prima riga, proprio per farmi capire ho aggiunto lo spoiler. Per il resto ti ha già detto tutto >>1297

 No.1302 SALVIA!

>>1298
stai calmino e glommati i comfetty



File: 8dyh92j.jpg (178,92 KB, 700x1167)

 No.1228[Rispondi]

ΣMOSCAMBIO. Possibile che non si riescano a trovare i libri di Cosmai? Comunque è un meme ante litteram, potrebbe dare delle idee pratiche per fare mememagia.
4 post e 4 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1241

>>1240
Scrivere sui manifesti è legale? Non ho le palle e l'età per fare il writer pazzerello.

 No.1242 SALVIA!

File: ocb72v.jpg (68,79 KB, 750x226)

>>1241
Leggefag, dimmi che i volantini sono res nullius, dai.

 No.1243

Nella mia città erano apparse scritte sui manifesti totalmente malate sempre della stessa, previsioni e cose criptiche sui poteri forti. Mi ero intrigato, un giorno ho scovato il tipo che le scriveva, un matto senza tetto e ubriacone. Che delusione, non si dovrebbero mai incontrare i propri miti.

 No.1245

>>1238

E' per caso quel pazzo totale che scrive "Satana troia" in giro?

Per chi conosce quel merdaio assoluto chiamato Trapani: vi ricordate quelle scritte "Ti amo clito'" che c'erano in giro negli anni 80?

 No.1255

>>1240
c'è un allarme rosso nella metro a milano,
nessuno che capisce di chi sia quella mano,
schiere di segugi per raccogliere indizi,
il maligno è preoccupato lui conoace i suoi vizi,
è scritto sui sedili sopra ai vetri e sul muro,
lucifero licifero lucifero culo!
forse in un vagone un giorno l'ho anche incontrato,
chissà che faccia avrà questo moderno crociato,



è scaltro e silenzioso è proprio uno spettro urbano,
fa più mistero lui di mille cerchi nel grano,
è scritto sui sedili sopra ai vetri e sul muro,
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.



File: 41-iWzM4vuL._SX356_BO1,204….jpg (16,21 KB, 358x499)

 No.1157[Rispondi]

Consigli di lettura e approfondimento per i tarocchi.
Il libro in pic l'ho trovato interessante e secondo me deve essere letto.

 No.1159

Mi ripeto un po' e faccio qualche aggiunta. Evoco evolafag per colmare le mie lacune.

Preliminari cabalistici (ne basta uno):
-La Cabala Mistica (Dion Fortune)
-Un giardino di melograni (Regardie)
-The Chicken Kabbalah (Duquette)
[Evitare: spergoni tipo Lisiewski]
Più avanzati ma decisamente interessanti, soprattutto se si desidera fare un lavoro sulle qliphoth sono Anatomy of the Body of God e QBL di Fr. Achad.

Tarocchi propriamente detti (tutti libri che si leggono facilmente prima di andare a nanna, eh):
-I tarocchi (Wirth)
-The Pictorial Key to the Tarot (Waite)
-The Key to the Great Mysteries (Levi)
-The Book of Thoth (Crowley)
[Evitare?: de Gebelin e Etteilla perché sono invecchiati pure peggio degli altri]
Post troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.1170

>>1159
Cosa sono i tarocchi dell'ombra? E cosa c'entrano i tarocchi con l'alchimia?

 No.1171

File: lzgdvs.jpg (131,87 KB, 500x715)

>>1170
>Cosa sono i tarocchi dell'ombra?
troppo lungo, non lessi: Così come i tarocchi "normali" corrispondono all'Albero della Vita, i tarocchi dell'ombra corrispondono all'Albero della Conoscenza.
Negli ultimi 250 anni si sono associati gli arcani maggiori alle lettere ebraiche. Queste sono a loro volta collegate all'Albero della Vita. Ognuna di queste corrispondenze non è fissa nella pietra, ma varia a seconda dell'autore - persino il modello dell'Albero non è univoco. Anche gli arcani minori trovano corrispondenza nell'Albero. Come esiste l'Albero della Vita (sephiroth), esiste l'Albero della Conoscienza (qliphoth). Sono argomenti più recenti, venuti fuori negli ultimi 60 anni, anche perché molta cabala ebraica è ancora tenuta riservata da chissà chi. Un modello adeguato di Albero della Conoscenza è decisamente necessario: c'è chi lo vede come apparato radicale come in pittura, c'è chi lo vede come "l'altro lato" dell'Albero della Vita. Io tendo a questa ultima visione perché ha decisamente più senso da un punto di vista di percorso iniziatico (le qliphoth sono un lavoro avanzato da fare durante-dopo l'Abisso, che è l'esperienza che ti consente appunto di andare dall'altra parte). Cosa rappresenti per davvero l'Albero della Conoscenza non è ancora dato: c'è chi parla dell'inconscio (non ha senso visto che anche gran l'Albero della Vita rappresenta l'inconscio - in termini non cabalistici: si lavora con l'inconscio ben prima dell'Abisso), c'è chi parla di mente rettile (non ha senso visto che si va verso stati di coscienza "superiori" e non "inferiori"), c'è chi vuole semplicemente fare sesso strano. Per me rappresenta la Creazione successiva alla Rivelazione, la separazione da "Dio" (Kether) per tentare di divenire Dio a tua volta (Daath), senza troppe stronzate da hippie spinoziano.
>E cosa c'entrano i tarocchi con l'alchimia?
Ci sono diversi miti, tutti fasulli, sull'origine dei tarocchi. La filologia contemporanea dice che quasi sicuramente i tarocchi sono una raccolta parziale di illustrazioni alchemiche-allegoriche precedenti (esempio famoso: i Tarocchi del Mantegna, che non sono tarocchi e non sono del Mantegna). Si può quindi recuperare della conoscenza alchemica dai tarocchi; viceversa con della conoscenza alchemica si possono estrarre ulteriori informazioni dai tarocchi - anche se frPost troppo lungo, premi qui per vedere tutto il testo.

 No.1253

>>1171
Mi sembra piuttosto chiaro.
Che cosa si fa con i tarocchi dell'ombra? Si leggono le carte come con i tarocchi normali? Cosa cambia?

 No.1254

File: x1aobmm.jpg (149,27 KB, 586x900)

File: j0dxcta.jpg (452,4 KB, 1600x600)

>>1253
Sì, li puoi utilizzare per fare divinazione (ma se non utilizzati a scopo iniziatorio forse sono soltanto un altro dei tanti mazzi strani). Secondo me, la parte interessante non è tanto l'insieme dei simboli (sono sostanzialmente i soliti (10+4)*4+22), quanto le relazioni fra essi che sono alterate dal passaggio "dall'altra parte". Credo abbiano migliorato il mazzo dopo la prima edizione del libro della Falorio, perché prima era proprio brutto e dozzinale, era quasi meglio farselo da soli o utilizzare un mazzo standard e tenersi a mente tutte le differenze. Anche adesso non mi piace parecchio esteticamente.



File: holy.jpg (21,95 KB, 740x400)

 No.1190[Rispondi]

Ho creato un generatore rituale di frasi semicasuali con Python. Ieri sera l'ho usato per avere una risposta a questa domanda:

"Perché sono ancora vivo? A rigor di logica dovrei essere morto da anni."

La risposta é stata semplice e inequivocabile

"Fratello, il tuo dovere non é ancora compiuto."

Tra tutte le frasi che potevano arrivare, proprio quella. Forse l'unica che aveva senso. Cosa devo fare ora? Sono stanco, tanto stanco. Cos'altro vogliono ancora da me? Ho dato tutto quello che avevo, anche di più. Non é servito a niente.

 No.1191

Anon, il senso della vita è continuare. Senza dirti il solito funghetti e stoicismo, ti possiamo dare una mano?

Devo ancora sistemarlo abbastanza da pubblicarlo, ma io faccio così:
-Per generare un seme per le parole in barbarico uso come preliminare il Rito di Urano.
-Per generare un seme per fare cledonismo faccio un'invocazione di Mercurio; personalmente uso gli Inni Orfici.
Prendendo un sacco di parole italiane (666000) faccio un generatore di parole casuali basato sulle catene di Markov. Volevo reimplementare della fonotassi, ma è molto più comodo trainare una piccola RNN che distingue le parole italiane da parole completamente casuali (senza catene di Markov). Quindi faccio una predizione sull'output della catena di Markov (il seme iniziale è dato da un sigillo tramite funzioni di hash) e se assomiglia abbastanza all'italiano lo stampa.

 No.1192

voglio usarlo anch'io e porre la stessa domanda

 No.1193

File: download (1).jpg (36,9 KB, 1280x720)


 No.1198

File: jiangfeng-feng-knights-of-….jpg (508,17 KB, 1920x831)

>>1190
>Cosa devo fare ora?
Che cazzo di domanda è? Smettila di piangerti addosso e vieni a combattere, smettila di pensare che non puoi salvare il mondo intero, quello che puoi fare è salvare chi ti si para davanti!

 No.1220

File: 1580051988720.png (177,45 KB, 500x520)

>>1198

'fanculo. Io non ho voglia di salvare nessuno, si fotta il mondo intero e tutti i suoi abitanti. Quando ero nella merda non mi ha aiutato nessuno, anzi tutti quelli che avevo attorno hanno cercato di approfittarsi di me



File: F111E557-7561-4AB0-824D-F….jpeg (92,85 KB, 500x566)

 No.1199[Rispondi]

filo sul razzo cinese che potrebbe cadere in italia.
7 post omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1208 SALVIA!

Letteralmente impara a postare.
Se posti cazzate a zero effort "parliamo di x" senza un link, un riferimento o altro perché "su 4chan ne parlano" ti becchi giustamente salvia.
Ti basta mettere un link o delle info in più, piuttosto linka direttamente i thread di /x/.
Come vuoi che ti rispondano gli anon se dici "parliamo di x" senza dare un briciolo di contesto o spazio di discussione?
>>1201
E non ti sei accorto che i loro thread hanno dettagli e spiegazioni in più?

 No.1210 SALVIA!

>>1201
se avessi tradotto uno qualsiasi di quei post e riportato qui in op avresti fatto un filo quantomeno decente e non saresti stato seppellito di salvia e invece

 No.1216

Ecco che si ritorna al solito problema: I BRONTOLONI

I BRONTOLONI CAZZO, I BRONTOLONI
BRONTOLANO SEMPRE, SEMPRE. SEMPRE.

>hurr non hai aperto il thread come voglio io!

>hurr non hai fatto x

 No.1217 SALVIA!

>>1216
Ah pensavo fosse /b/, comunque il problema del brontolamento patologico resta comunque.

 No.1218 SALVIA!

>>1216
>>1217
Non è patologico se il contenuto di OP è inesistente, si mette a piangere dopo che glielo si fa notare e continua a non postare nulla.



File: CULTO DEL SOLE NERO3.pdf (241,72 KB)

 No.1178[Rispondi]

Rubimasco ha fatto un'altra cosa.

 No.1179

>non culto del sole negro
Sì, ha perso una grande occasione

 No.1184

Ora ha fatto pure il sito www.blacksuncult.com

 No.1188

>Siinvitaatrattenereunacopiadelpresentescrittosoloincasistrettamentenecessari.
lol, come puoi essere credibile se in fondo al tuo scritto messo a disposizione di tutti su internet scrivi una cosa simile?

 No.1189

>>1188
Guarda quante cose ci sono in una frase:
-È una presa per il culo per la gente che ci crede per davvero. La magia del caos è nata anche per mandare affanculo tutte le superstizioni new age e comunque l'ambiente è pieno di creduloni. Gente che seriamente scrive "sto notando tanti più insetti intorno a me, penso sia Beelzebub che si sta mettendo in contatto" proprio quando sta venendo la bella stagione è da prendere a calci in culo rituali fino a quando non impara.
-È un richiamo a tutti i grimori Necronomicon-like e quindi si inserisce nell'estetica dei grimori un po' pulp.
-È un avvertimento che il pdf vorrebbe essere talismanico.



File: C757EABF-C333-4626-B98F-7….jpeg (19,7 KB, 220x197)

 No.1181[Rispondi]

primo thread che apro, ho scoperto oggi sto sito dopo mesi che mi son chiuso su 4chan, particolarmente /x/.
mi è venuto in mente di chiedere una cosa: ho diverse email sul telefono, perlopiù vecchie; una in particolare è collegata ad un account facebook, uno twitter e uno insta, dove nemmeno c’è il mio nome, in nessuno dei tre.
ebbene, ho perso questi account e non mi fa nemmeno cambiare password, dandomi errore.
qual è la cosa strana quindi?
sono mesi che mi arrivano messaggi sull’email di “notifiche” da twitter, “richieste di amicizia” su facebook e, soprattutto, “accessi insoliti” da instagram.
che me li avranno hackerati ci sono arrivato anche io, la cosa strana è che gli accessi risultano provenire da ogni prte del mondo: irlanda, india, russia, ovunque.
inoltre, l’account insta risulta avere 0 follower, seguiti e post, ma il nome è lo stesso che gli diedi secoli fa.
ora, cosa stanno facendo con questi miei account, e cosa dovrei fare? rimuovere l’email dal mio cellulare è più sicuro?
fatemi sapere anche se avete avuto esperienze simili.

 No.1182

>>1181
aggiungo che i nomi di tutti gli account son rimasti invariati, e che le notifiche, in particolare gli accessi insoliti, mi arrivano quotidianamente, anche più volte al giorno.

 No.1183

File: Documento acquisito.webp (80,01 KB, 1748x1240)

>anon viene loackerato da mesi
>non fa nulla e posta su /x/
Tieni OP, ecco un sigillo "non finisco al gabbio e smetto di essere ritardato", fanne buon uso!

 No.1185

File: 45D7B2FD-64A5-4407-B419-50….png (133,35 KB, 500x500)

sono stupido lo so, ma il fatto è che non sapevo proprio cosa fare, ho chiesto a qualche mio amico ma non sapevano che fare.
in ogni caso, come ripeto, il fatto è che questa email non la uso da nessuna parte, le uniche cose a cui era legata erano questi account, ma a parte quello amen, non potrebbero risalire ad altro

spero

 No.1187

File: 83AB3B4F-DB63-4163-947C-1….jpeg (81,71 KB, 828x554)

avrei dovuto farlo prima lmao.

rimane la mia domanda: che cazzo ci fanno coi miei vecchi account di preciso?



File: Piergiorgio_Odifreddi.jpg (60,58 KB, 500x600)

 No.68[Rispondi][Ultimi 50 post]

Il mondo giovanile contemporaneo è pieno di nuove generazioni di atei. Questi non lo sono perché hanno approfondito il pensiero razionalista, ma come reazione al Cristianesimo, come atto di protesta con i più vecchi. Se si mette in mezzo l'argomento della trascendenza, partono le risate, gli sguardi imbarazzati dove quello fuori posto sei tu. Ovviamente il pensiero diretto è alla vecchia nonna scema che alle 5 del mattino si fa il rosario ascoltando Radio Maria.

Che mezzi si possono usare per farli uscire da questo vicolo cieco? Che suona di certo, sicuro, e razionale, ma ha altrettante lacune come tutti gli altri dogmi religiosi?
126 post e 14 immagini omessi. Premi "Rispondi" per visualizzare.

 No.1141

Il cristiano medio non ha il tempo di studiare la propria religione e a scuola non si faceva religione comparata (magari adesso con gli zoomer che sono di tutti i colori sono obbligati a non centrare più il programma sul cristianesimo). In più le credenze religiose fanno parte della costituzione dell'io di una persona e come mi ha detto una volta mia zia semiturbocattolica "se diventassi atea come te diventerei pazza" quindi è normale che la gente faccia resistenza, dovrebbero resettare il cervello.

 No.1142

File: Calendario pagano.jpg (499,09 KB, 2200x1758)

>>1132
>>1134
>>1137
>>1140
Credo che tutti noi siamo dovuti passare per quel momento di allontanamento dalle religioni classiche, e questo può essere avvenuto anche per mezzo di Odifreddi. O Bill Maher, o Richard Dawkins, o tutti gli altri paladini dell'ateismo. Questo è indubbio, ci hanno fatto un gran servizio.
Il problema è che però questa congrega di pensatori non si limita a demolire una sovrastruttura, cosa nobilissima, ma suggeriscono anche un paradigma alternativo molto limitato.

Per quanto sia inflazionata, credo ancora moltissimo nell'analogia della pillola rossa. Odifreddi può conoscere le genealogie dei miti, può analizzare criticamente i dogmi, ma non fa mai quel passo in più, quel "clic", quell'appunto pillola rossa discriminante. La conoscenza non è l'informazione ma il FILTRAGGIO dell'informazione. Questa è la solita critica che rivolgo anche a Mark Passio e ai divulgatori dell'occultismo: l'esoterismo non è l'informazione che ricevi, ma il filtro che vi applichi.
Sin quando Odifreddi non capirà che il fatto che il Cristianesimo sia una rielaborazione dei miti precedenti non è un punto a sfavore ma tutto il contrario, sin quando non capirà cosa significa che Venere è Lucifero, o come mai nella Bibbia non ci sono molte cose che sente dire in giro, resterà un blupillato il cui unico merito è "blastare" le casalinghe arricchite nei salotti televisivi.

 No.1143

>>1141
A me (classe '96, quindi zoomer a giorni alterni) a religione hanno insegnato bene o male tutte maggiori le religioni, giusto un'infarinatura ma è già qualcosa.
>Il cristiano medio non ha il tempo di studiare la propria religione
Vero, ma, soprattutto per gli over '40, c'è ancora l'idea che la religione te la insegna il prete a messa e a catechismo, informarsi sul cristianesimo in un contesto anche solo neutrale è qualcosa di potenzialmente "pericoloso", perché manca la mano esterna a tenerti sulla retta via. Poi ci sono i credenti della domenica a cui la cosa non interessa proprio e onestamente li reputo i peggiori, almeno gli altri gli danno la giusta importanza.

 No.1145

>>1142
Questissimo, è dove volevo arrivare. Del resto il libro di Odifreddi si chiama “Perché non possiamo essere cristiani”. E ti rendi conto del “christianwashing” che é stato fatto sui culti pagani. Cioè diamine in questo istante stanno facendo vedere in tv il Pantheon, che é letteralmente un tempio romano profanato.

Concordo che Odifreddi ha dei limiti oggettivi, ma togliendo la parte in cui ti “vende lo scientismo”, la sua opera per me può condurre al risveglio.

 No.1146

>>1141
>magari adesso con gli zoomer che sono di tutti i colori sono obbligati a non centrare più il programma sul cristianesimo
Considera che l'insegnante di religione lo decide il vescovo…


[Ultimi 50 post]
  [Torna in cima]   [Catalogo]
Elimina post [ ]
[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]