[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Nome
Email
Oggetto
Messaggio

File
Embed
Password

Dimensione immagine:   [Ricarica]   [Archivio]
R: 0 / I: 0
qualcuno ha letto la svastica e la runa di Marco Zagni?
R: 3 / I: 0
Anon sa qualcosa sulla storia di Tracy Twyman, sul suo libro Genuflect e la sua morte?
R: 1 / I: 0

/Media filo/

Proviamoci, questo è un filo dove condividere video/infografiche/articoli interessanti e relati a /x/.

Non c'è tema ma proviamo a mantenere un minimo di dignità per favore.

Comincio consigliando il famoso discorso di Grant Morrison su sigilli, lieni e magia.
Sottotitolato in italiano qui: (https://www.youtube.com/watch?v=5Utz2sP-dZM&t=1s)
R: 0 / I: 0
Cosa pensate delle letture femministe di Jung e dell'esoterismo? In particolare la figura di Lilith sembra l'archetipo della lotta al "patriarcato".
R: 5 / I: 1
Qualche giorno fa ero così fuori che mi è apparsa una console come quella di stablediffusion.
Sarebbe possibile usare il cervello in modalità CUDA, cioè usandolo come emulatore per caricarci dentro dei programmi aggiuntivi?
R: 4 / I: 0
Henlo frens,
mi sapreste dare delle indicazioni su come leggere Crowley, Carroll e compagnia bella?
Insomma, cosa evitare o in quale ordine leggere.
Se avete consigli meglio ancora, vorrei recuperare sicuramente delle opere di Grant Morrison per vedere un po' che effetto gli ha fatto.
R: 35 / I: 3
https://www.docdroid.net/FX4DpXm/cdf-nac-protocol-pdf

Che ne pensa Anon?

Per chi non ha voglia di leggere: c'è una cospirazione su /x/ del quarto secondo la quale tutta l'umanità sarebbe infettata da un fungo parassita. Sul pdf è spiegato come liberarsi del fungo, diverse persone riportano non ironicamente effetti tipo donne che li guardano e aumentata capacità mentale.

Pittura scorrelata
R: 12 / I: 0
Ma è vera questa cosa che la scienza non riesce a spiegare la presenza dei segni "in negativo" del corpo sulla Sindone?
R: 142 / I: 12
Thread dei sogni.
Ieri sera ho deciso che avrei tenuto un diario dei sogni e perché non farlo su diochan dove essere aperto al dileggio di tutti?
R: 3 / I: 0
c'è qualcuno che si interessa di astologia vedica qui?

immagine non correlata
R: 53 / I: 3

Ombre

Ascoltami Anon. Sono abbastanza certo d'essere canonicamente sano di mente. Un po' depresso, ma nulla di ingestibile. Sono stato, volontariamente, in terapia per un po'. Ho un buon rapporto con la mia percezione della realtà. Ateo, tranquillamente; scettico, con garbato riserbo. Non sento il bisogno di forzare le mie idee sugli altri.

Il problema sono le Ombre. Problema… oddio, neanche tanto; le 'sento' da quando ho memoria. Tant'è che, per molto tempo, ho pensato fosse qualcosa di normale. Invece no.

Cercherò di chiarire: non le 'sento' in termini uditivi o tattili. Nemmeno posso dire di vederle. Non interagiscono con me, o con l'ambiente circostante. Non parlano, non gesticolano, non comunicano. Non impediscono nessuna normale attività durante il giorno o la notte.

Alle poche persone a cui ne ho parlato, ho provato a descriverne così la percezione: è come avere un senso in più. Una vista sfocata calibrata du una 'diversa luce'. Non sono i miei occhi - intesi come organi - a vederle. E' una specie di… radar, ecolocalizzatore, che mi comunica la loro presenza.

Dovessi cercare di paragonarlo a qualcosa di più tangibile, è come se questo 'radar' disegnasse attorno a me una vastita piatta. Di tanto in tanto, in questa vastità si trovano delle flessioni. Dei 'pesi'. Come se distendeste un telo di vinile e vi possaste al centro un uovo. Io non vedo chiaramente l'uovo, ma so esattamente dove il telo flette sotto il peso dell'uovo.

Ombre pesanti. Sono spesso accumulate in luoghi precisi. Ad esempio, nella casa dove ora vivo non ne sento mai. Nell'appartamento precedente, una giungeva spesso. Nella vecchia casa di famiglia sono assenti; nello stesso paese, sulla vecchia strada che va al cimitero ne conto una dozzina.
Non si trovano mai in posti da 'horror da quattro soldi'. Non è qualcosa che possa mettere in relazione con la morte, anime o fantasmi.

L'unica correlazione par essere con le 'strane architetture'. Spesso il trigger d'allarme si manifesta in presenza di strutture - oserei dire - fuori posto. Che so, una villa Liberty tra una serie di palazzi anni '60. Architetture peculiari, dalle forme e dai colori fuori contesto.

Ecco, io stesso quando prendo in analisi questa parte mi domando: sarà un lascito inconscio dei racconti di Lovecraft? No; ho 'sentito' la prima ombra che ancora dormivo nel lettino con le sbarre. E' uno dei miei primi ricordi. Lessi Lovecraft ben più d'un decennio dopo.

Ora, la domanda agli /x anon è questa: sapete indirizzarmi in qualche lettura più specifica sul fenomeno o fenomeni che possano essere messi in relazione? Sono abbastanza certo di non essere schizo, ma per carità… mai dire mai. Però ho sempre quella garbata sensazione che loro siano vere. Vorrei capire, magari un giorno, che diamine sia.
R: 3 / I: 1

Allucinazioni uditive causate dall'ascolto di onde a dente di sega

Come replicare la cosa:

>aprire un synth

>impostare preset default saw wave
>disattivare gli effetti echo e reeverb
>tenere premuto un tasto qualsiasi del pianoforte, il Do standard va benissimo

Cosa ci si aspetta: sentire una normale saw wave dal suono regolare e costante
Cosa succede invece: a questa onda c'è un overlay di un suono che ricorda il suono di una fontana, campane in lontananza, o una impercettibile voce robotica che fa "trac trac trac trac"

Poi ci sono altri fenomeni, per esempio se stoppo bruscamente l'onda le mie orecchie generano un suono che ricorda vagamente l'effetto bit crusher di tale onda che stavo ascoltando, la transizione dura meno di un secondo.
Esistono libri che parlano di questa cosa? Pensavo di sfruttarli a mio vantaggio per costruire la macchina dei sogni definitiva
R: 2 / I: 0
Buonasera /x/, mi piacerebbe approfondire la mia conoscenza in merito all'oniromanzia, ovvero l'arte divinatoria basata sull'interpretazione dei sogni.
Potete consigliarmi dei validi testi di riferimento?
R: 3 / I: 1

Voodoo

raccontaci delle tue esperienze col voodoo, /x/.

inoltre, cosa ne pensi di michael bertiaux?
R: 9 / I: 0
sono un negro che non sa googlare: riti orgiastici. Com'è possibile che nell'antichità fossero così diffusi e tollerati? E come hanno fatto a sparire, considerando quanto fossero diffusi e quanto fosse importante la loro (presunta) funzione apotropaica? perché oggi se pensiamo alle orge ci vengono in mente i salotti di Berlusconi o le festicciole delle celebrità, ma nessun esempio di orgia "popolare" nonostante in origine scaturissero proprio dal basso?
R: 7 / I: 0
"Ho scoperto una tremenda legge che lega il colore verde, la quinta musicale ed il calore. Ho perduto la gioia di vivere. La potenza mi fa paura. Non scriverò più nulla!"

Qualche teoria su cosa intendesse? Qualcuno che ha letto le sue lettere saprebbe dirmi se ha riferito qualcosa in più a tal proposito?
R: 1 / I: 0
>è appenuto
R: 22 / I: 6
Lascio questo qui anonni. Completatelo/Modificatelo pure e commentate.
R: 4 / I: 0
Video italiano trovato a cazzo su Youtube, con poche views. Probabilmente è uno scherzo che ha fallito nel diventare virale (il lieno sembra troppo un pupazzo con la marmellata di ciliegie spalmata sopra) peró comunque molto uncanny.
Insomma, gli lieni esistono?
Vorrei aprire su /x/ ma non so se il video embeddato verrà automaticamente reindirizzato su /yt/
R: 8 / I: 1
>Chi non conosce la storia è destinato a ripeterla.
Non so un cazzo di storia orientale e forse l'esempio virtuoso(?) della Cina neoconfuciana dopo la dinastia Song potrebbe motivarmi a uno studio serio di… quel coglione di Guenon. Insomma, se ho capito qualcosa, è stato un periodo di riscoperta delle tradizioni, dopo un caos filosofico simile alla nostra epoca. Posto qui e non su /cul/ così possiamo parlare liberamente di autori esoterici.
R: 4 / I: 0
Lassio qui anche se forse andava su /42/ boh vedete voi.
R: 8 / I: 1
Ciao /x/, sono cabalafag. Forse mi puoi consigliare un autore (pratico) che mi permetta di uscire da questo stallo. Spaziatura alla reddit, almeno ti raccapezzi.

Per amor di conoscenza, ancora una decina di anni fa, sono diventato caosfag. In seguito sono entrato nello IOT, ma dopo un po' ho smesso di cazzeggiare e ho cominciato a interessarmi al misticismo, inizialmente filtrato attraverso un paradigma simile alla Golden Dawn; mi accorgo che non fa per me e nei mesi che vanno dalla primavera 2020 all'estate 2021, anche grazie al confronto con un "novizio" (per nulla inesperto) che seguivo per lo IOT, continuo con successo questa mia ricerca mistica. Mi pulisco di tante cazzate, fra cui la magia del caos stessa (bene) e la ritualistica (male: il rituale ha effetti psicologici sul set&setting dell'esperienza mistica futura), sistemo le fondamenta della piramide di Maslow e abbandono lo IOT, che oramai non può offrirmi né pratiche (fra cui il fondamentale Rito di Spongebob) né discussioni teoriche, visto che i miei pensieri erano diventati molto tecnici e forse intraducibili in altri paradigmi.

Da poco mi son riletto il Glasperlenspiel di Hesse e a interessarmi di musica. Con le mie ricerche sono arrivato ad Hans Kayser (attraverso Joscelyn Godwin), ma non mi soddisfano parecchio.
-Sono costruttivista, non perennialista (https://plato.stanford.edu/entries/mysticism/): l'esperienza mistica viene generata a partire dai simboli e dalla struttura (in parte innati, in parte culturali) della mente, non da una filosofia perenne esterna. Questo esclude le scuole di autori tradizionalisti (peccato perché nel Gruppo di Ur c'erano pitagorici interessanti, che davvero conoscevano la matematica moderna); potrei però far la fatica di ritradurre tutto in un paradigma costruttivista, anche se il tradizionalismo puro mi fa cringiare.
-Non sono deista, quindi logge di ricerca massonica italiane mi sono precluse.
-Ho bandito ogni superstizione, quindi questo esclude parecchie scuole cyber-/psiche-deliche, come quella di Leary (che era nello IOT, ma l'archivio era scarno).
-La cabala, nemmeno quella sinistra, non dà i frutti millantati. Forse potrei recuperare alcuni articoli di Digital Ambler (pittura relata) o Nick Farrell su paradigmi e teorie delle corrispondenze greci precabalistici, ma son comunque troppo superstiziosi.

Insomma sono un mistico oramai senza pratica, di fronte a una descrizione del Gioco delle Perle di Vetro, ma senza istruzioni. Cosa mi consigli di leggere, /x/?
R: 14 / I: 0
Leggi Liber Null di Peter J Carroll ed avrai tutte le risposte che cerchi.
R: 9 / I: 2
Anon, perché nella vita mi va tutto male?
Ho sempre fatto una vita di merda senza soddisfazioni da quando ne ho memoria, ma ultimamente, diciamo negli ultimi 2 anni, mi sono successe delle cose abbastanza pesanti, cose che ti stravolgono la vita e a cui non puoi non pensare

Mi succedono delle cose proprio fantozziane, mi sento come se l'universo mi odiasse e si divertisse ad umiliarmi.

A cosa può essere dovuto? Come posso uscirne? Mi attiro energie negative? Devo spezzare il ciclo
R: 3 / I: 0
Pareri su Alois Irlmaier e le sue profezie?

https://greatmonarch-angelicpontiffprophecies.blogspot.com/p/alois-irlmaier1894-1959-deciding.html
R: 4 / I: 0
Mi piacerebbe sapere di più sull'architettura dei templi e delle chiese, cioè sul perché gli spazi sono strutturati in quel modo, quali sono i significati spirituali o esoterici dei simboli e il perché lo spazio fisico viene ripartito in un certo modo, e così via. Suggerimenti su libri, video, etc?
R: 28 / I: 9

immaginazione o visione?

Sono a lavoro, ero per i fatti miei, non c'erano clienti, fissavo il muro. Non so dire come sia successo, a cosa stessi pensando. Nel muro bianco ho visto il mio ragazzo nudo, lo vedevo laterale, stava facendo sesso a 90 con una ragazza che conoscevo bene. Inizio a piangere, l'immagine è molto intensa e in movimento, mi scuote dentro. Cerco di riprendermi da quella scena orribile. Sconvolta chiamo lui, ma non risponde, gli mando un messaggio e gli chiedo di chiamami, dopo 5 minuti mi chiama. Io racconto gli dico che ero sconvolta perché mi ero immaginata questa possibilità che lui potesse tradirmi. Lui era di un'altra città, premessa.. la ragazza dell'immagine invece viveva proprio nella mia città, gli dico che ho bisogno di lui e che dovevo vederlo. Lui era molto agitato al telefono e mi dice che sarebbe venuto subito. Effettivamente impiegò davvero poco ad arrivare, cosa molto strana che non avevo notato in quel momento, perché non sapevo che pensare, non riuscivo a capire cosa fosse successo, immagino spesso, ma mai così, da vedere la scena perfetta davanti ai miei occhi spalancati nella realtà. Lui mi rassicura, ma resta strano. Ci lasciamo poco dopo. Dopo 4 anni parlando con una ragazza scopro che lui aveva una relazione mentre stava con me, proprio con la ragazza del episodio bizzarro. Improvvisamente la mia testa esplode, non tanto per la scoperta del tradimento, ma proprio perché mi sono venute mille paranoie, e se non fosse stata la mia immaginazione?

Siamo stati insieme 1 anno più o meno, ed ogni volta che dovevamo uscire per vederci io stavo male, mi veniva da vomitare, e qualche volta ho addirittura vomitato proprio, mi faceva male lo stomaco. Quando ci siamo lasciati mi sono sentita benissimo, ero ovviamente triste perché mi aveva lasciata, ma il mio corpo era sollevato.

Secondo voi è stata la mia immaginazione a farsi il film o effettivamente stavo vedendo la realtà di ciò che accadeva in contemporanea?
R: 182 / I: 74
Va bene anon, sono qui per leggerti le carte. Mi dovrai dire metodo, domanda e qualcosa di te( l'iniziale del nome o il tuo segno)
- carta singola: il metodo di lettura più semplice
- tre carte: passato presente futuro intesa a far luce su cosa è, cosa era e cosa sarà.
- quattro carte: la croce, è utile per consigli.
- quattro carte: il punto cieco utilizzata per migliorare la consapevolezza di sé.

Cercherò di interpretarle come meglio posso e ti ricordo che ambasciator non porta pena.
R: 11 / I: 0
ma quanto sono basati gli aghori?
diventerei un aghori se potessi.
R: 3 / I: 0
Qualche anon mi sa aiutare a trovare questa tavola? Il tipo nel video la chiama "zoria" board o qualcosa di simile ma non riesco a trovare niente, e dice che ce ne sono parecchie listate su ebay. Dovrebbe essere degli anni 70 forse da usare con un pendolo.
R: 11 / I: 0
Voglio imparare la magia. Da cosa mi consigliate di partire?
R: 27 / I: 6
Visto che finalmente c'è /x/, riporto il mio post da /b/
>Ciao anon
>Qualche minuto fa mi sono svegliato con le mutande completamente piene di sborra (mia ovviamente), complice il fatto che non mi segavo da >10 giorni.
>Credo però che sia stata la succube che avevo sognato qualche settimana fa (avevo anche riportato qui) che ha finito il lavoro che aveva lasciato a metà l'ultima volta
La settimana scorsa avevo provato a fare un sigillo di buon augurio per un esame che ho svolto ieri. La notte in cui l'ho eseguito mi è apparsa in sogno una succube, a cui io ho resistito. Ieri, al termine dell'esame ho bruciato il sigillo e stanotte è successo tutto questo
È tutto normale? Si è sdebitata per avermi aiutato?
R: 11 / I: 1

Il sogno

Perché a un certo punto nella storia dell'umanità si è pensato che i sogni fossero messaggi cifrati da decodificare, messaggi divini, visioni del futuro, ecc.?
R: 3 / I: 0
Sono l'unico astrofag del canale e c'è qualcun altro? Mi piacerebbe sapere cosa ne pensa di questi tempi a livello astrologico.
R: 4 / I: 0
Che ne pensate di questo mazzo?

https://deditore.com/prodotto/arcani-filosofici-libro-mazzo/

A me sembra troppo minimalista per poter essere letto.
R: 11 / I: 3
Ma non sarebbe meglio tornare ad un bel culto della Dea Madre fertile e tanti saluti?
R: 15 / I: 0
Ti leggo le carte se fai una domanda e lasci l'iniziale del tuo nome, anon.
R: 15 / I: 3
Ciao Diochan, ho un dubbio che mi attanaglia.
Le piramidi sono state costruite nel 1800 e sono un falso?
R: 21 / I: 3
C'è qualche anon che si intende di demonologia, lasciando stare i vari culti satanici, intendo l'invocazione di entità che possano concedere i loro "doni" in cambio di "sacrifici", anche come forma di autosuggestione?
Libri, siti, esperienze personali?
R: 38 / I: 6
Opinione su Gustavo Rol? Prestigiatore o sensitivo?
R: 15 / I: 0
Rituali, qualcuno ne ha mai provato uno?
R: 11 / I: 0
Cosa ne pensa anon del caso dei 'diavoli della bassa modenese'? Ovviamente sembra una stronzata colossale e a quanto pare non sarebbe stato trovato nessun riscontro materiale, ma poi ho letto questo:

"Durante l'inchiesta e nei successivi processi, molte delle persone coinvolte morirono per varie cause. Una delle madri si suicidò; altre sette persone morirono per varie cause come don Govoni un giorno prima della sentenza. Lorena fuggì in Francia, lasciando in Italia il marito Delfino il quale non riuscì a vedere la conclusione a seguito di un infarto che lo uccise poco prima della sentenza di assoluzione"

Quali sono le probabilità che nel giro di 3 anni muoiano così tante persone? E se fossero stati eliminati da membri di qualche setta più in alto per evitare che uscisse qualcos'altro?
I bambini avrebbero pi negato tutti da adulto in ogni caso.

Tra l'altro mi ricordo anche di quei servizi delle iene su una ragazza umbra che raccontava cose molto simili e a prova di quello che raccontava riusciva a ricordarsi perfettamente i luoghi dei presunti rituali.

Sinceramente sono dell'idea che siano cazzate, ma dopo la red pill del pizzagate sono diventato più paranoico su questi temi.
R: 4 / I: 0
Come si prepara /x/ all'anno nuovo? C'è qualche rituale propiziatorio che posso effettuare per avere buoni auspici nel 2022?
R: 5 / I: 0
Consapevole del fatto che un demone è una nostra creazione e cedere alla Lussuria è nostra responsabilità, c'è modo di controllarla? Quando si pensa razionalmente, come ad esempio post coito, si è quasi stupiti di come facilmente veniamo travolti da questo istinto. Ma c'è modo di razionalizzare prima di esserne preda?
La mia difficoltà sta nel fatto che quando tento di ragionarci finisco col pensare che essendo un impulso naturale che non provoca danni a nessuno non vedo perché ci sia necessità di reprimerlo, e dunque lascio libero sfogo.
Come comprendere questo stato e tenere a basa Asmodeo?
R: 6 / I: 0
Domanda, rivolta soprattutto ai Maganon più esperti. Come è strutturato l'ambiente dell'esoterismo in Italia?
Pensavo per esempio di iscrivermi a qualche associazione culturale o simili per trovare persone affini accomunate da questo interesse. Finora però ho trovato perlopiù gruppi che hanno tra loro persone di una certa età che sicuramente dicono cose interessanti ma non penso potrei trovare una vera e propria convivialità come con dei coetanei (io ho 28 anni).
Insomma, i consigli sono ben accetti. Per esempio mi interessava la Società dello Zolfo(embed relato). Non so neanche se sia una buona idea in realtà associarsi ad altre persone, ma comunque.
Grazie in anticipo per chi risponderà.
R: 6 / I: 0
Se tarocchifag è ancora fra noi, mica può farmi(o farci se si sente generoso) una lettura per come andrà quest'anno nuovo? Gliene sarei estremamente grato, mi ricordo che le sue letture erano veramente precise.
R: 14 / I: 2
Non ho mai letto la Bibbia e vorrei farlo, ma non so quale edizione usare o quali sono le differenze. Quella della CEI va bene? Anche in Inglese va bene eventualmente.
R: 5 / I: 0

fisica quantistica e teosofia

Alla fine del XIX secolo, nel 1888, fu pubblicata in inglese “La Dottrina Segreta”, per opera di Helena Petrovna Blavatsky. Quest’opera ebbe un’enorme diffusione in tutto il mondo. L’autrice, quando precedentemente scrisse il libro “Iside Svelata”, fece allusione a un libro custodito segretamente in Himalaya, tanto antico che i moderni antiquari non riuscirebbero mai a mettersi d’accordo sulla natura del materiale su cui è scritto. La tradizione afferma che il libro fu trascritto in Senzar, un’antichissima lingua sacerdotale, un cifrario geroglifico.
La “Dottrina Segreta” fu scritta facendo riferimento all’antichissimo testo il cui nome in tibetano è Libro di Dzyan, diviso in Stanze e in Shloka. Le Stanze che formano le tesi di ciascuna parte sono tradotte in linguaggio moderno, lasciando stare i vocaboli intraducibili perché la fraseologia arcaica risulterebbe incomprensibile.

E perché Einstein, come riferisce la nipote, teneva sulla scrivania una copia della Dottrina segreta e mitologi e psicologi della statura di Campbell e Jung hanno dimostrato profondo interesse per gli scritti teosofici di H.P. Blavatsky? Sylvia Cranston, scrivendo un libro sulla biografia di Helena Blavatsky ci informa che una parte del mondo scientifico è fortemente interessata a quanto riportato nella Dottrina Segreta.

>L’autrice di questo libro apprese durante una visita a Boston e Cambridge nel 1982 che docenti e studenti di chimica del Massachusetts Institute of Technology (MIT) formulavano progetti per indagare su alcuni insegnamenti de La Dottrina Segreta collegati alle loro specializzazioni. Nel 1988 si venne a sapere tramite il dottor Philip Perchion, uno scienziato che aveva lavorato alla bomba atomica, che docenti e studenti del MIT avevano costituito una società alchemica e studiavano regolarmente La Dottrina Segreta. Perchion disse inoltre che lui e diversi docenti di chimica, perlopiù professori del MIT in pensione, si incontravano periodicamente per discutere La Dottrina Segreta all’Harvard Club di New York.


la teosofia e la "conoscenza antica" sono arrivati prima della scienza moderna su cose come la fisica quantistica?
R: 14 / I: 0
Anon crede nella reincarnazione? Ha mai fatto l'ipnosi per scoprire chi è stato nelle vite precedenti? Conosce per caso dei testi interessanti a riguardo? Che cosa ne pensa?

Sono arrivato a capire che la reincarnazione è l'opzione più plausibile relativamente al dopo morte, ma in un certo senso perdere le proprie fattezze fisiche e le proprie memorie è anch'essa una forma di morte e tutto ciò che siamo primo o poi cambierà. Essenzialmente ho realizzato che il cuore del nostro essere è dio, l'infinito, che difatto trascende ogni individualità e pertanto ogni mutamento, mentre tutto il resto che ci compone, che è limitato, è destinato a cambiare e pertanto a morire. In un certo senso perciò muoriamo anche qunado ci reincarniamo. L'essere che "incarnerò" fra mille anni non avrà nulla a che fare con me o con ciò che ritengo io sia, ma allo stesso modo possiamo dire che noi stessi muoriamo ogni giorno. Ogni giorno perdiamo, infatti, memorie acqusendone altre e le nostre sembianze cambiano. Essenzialmente sono arrivato all'illuminazione che non esiste la morte assoluta di qualcosa ma che la morte e la vita sono solo due punti estremi di uno spettro infinito.
R: 6 / I: 2
P1) Il pensiero magico nelle abitudini è utile: un esempio è non far scorrere l'acqua mentre ci si lava i denti. Il risparmio ambientale e in bolletta è irrisorio, i problemi sono davvero ben altri, però una semplice azione quotidiana crea e rafforza il meme dell'ambientalismo.
P2) Vi è una gerarchia di informazioni, corrispondenti a letture sempre meno fini della realtà, che però sono efficienti per estrarre informazioni. Ogni atomo è importantissimo, ma se devi bere un bicchiere d'acqua non ti interessa per davvero la posizione di ogni molecola. I livelli superiori si basano sui livelli inferiori, ma hanno un margine di manovra e di alcune cose non si interessano: è importante che il bicchiere sia d'acqua e non d'ammoniaca, ma tanti altri dettagli sono ininfluenti. Questo avviene a ogni livello: allo Stato non gliene frega se oggi hai fatto colazione, magari a te sì e adesso hai fame.
P3) Il prossimo concetto si può dire in tante maniere, quindi siate un po' flessibili e non fissatevi troppo nel mio paradigma se lo trovate poco condivisibile. Dio in senso non spinoziano (buono, personale, onnipotente) non esiste ancora, quindi deve essere ben formato: come il materiale cosmico ha formato materia organica, così le sovrastrutture umane potranno formare Dio. Con questa teleologia si può recuperare il significato del tempo nella Creazione, facendo però attenzione che L'ALFA NON È L'OMEGA. Giovanni ha mentito.
T1) Visto che Dio sarà a un livello superiore del singolo umano (esiste già: famiglie, aziende, stati, …), bisognerà formarlo in modo tale che sia interessato ai piccoli dettagli per noi importanti. In primis dobbiamo essere noi a interessarci ai livelli inferiori, mostrando bontà dove possibile. È per questo che non bisognerebbe mangiare animali dotati di sistema nervoso centrale. Purtroppo bisogna mangiare altri esseri viventi per vivere senza diventare Sokushinbutsu, quindi avere un cervello è un buon punto di separazione.
R: 6 / I: 1

Biglino profeta?

https://www.youtube.com/watch?v=xOOnqqmF4Rs

il disegno di un UFO antico nel suo libro combacia praticamente con le Tic-Tac americane, poi ho visto che ha anche fatto un video con lo scienziato di Harvard del progetto Galileo che si occuperà di raccogliere prove
R: 3 / I: 0
Negli anni in cui mi sono occupato del fenomeno dei rapimenti alieni, quando ho dovuto spiegare agli abdotti che mi chiedevano aiuto i concetti legati allo sviluppo della coscienza fondamentali per la loro liberazione, mi sono ritrovato spesso, in modo del tutto naturale, a citare il film Matrix. Ho usato questo assoluto capolavoro dei fratelli Wachowski uscito nei cinema nell'ormai lontano 1999 per far “vedere” all’abdotto come si fa, perché le immagini, su un piano comunicativo, sono più efficaci delle parole. Poi mi sono reso conto che, citando anche i testi di Matrix, riuscivo meglio a sintetizzare i principi su cui si basa di fatto la liberazione dalle interferenze aliene che io stesso avevo elaborato. Mi sono accorto, insomma, che non avevo inventato nulla, che tutto probabilmente era da molto tempo già scritto e che la pellicola è un in tutto e per tutto, immagine per immagine, parola per parola, un manuale di liberazione a cui, in sostanza, serve aggiungere poco, sempre che vi sia una comprensione ed un’acquisizione concettuale profonda dei messaggi contenuti nel film. Il problema è questo, è comprendere cioè un nuovo linguaggio, in questo caso il linguaggio metaforico e simbolico, peraltro su più livelli, di Matrix. Per imparare a leggere Matrix, come per tutte le lingue, occorre conoscerne i termini e la grammatica.

Dal momento che, come abbiamo già detto, questa è fondamentalmente una scuola, inauguro il “Corso di Matrix” che ha appunto l’obbiettivo di fornire agli abdotti le basi per la liberazione dalle interferenze aliene. Matrix fungerà da “libro di testo” del corso, da linea guida e da spunto per tutta una serie di considerazioni in merito a tutto ciò che ruota intorno al fenomeno dei rapimenti alieni. Invito gli abdotti, e perché no anche i non abdotti, a scaricare il film e a consultarlo frequentemente.
Lezione 1 - Trinity
Nulla in Matrix è casuale, nemmeno il fatto che il primo personaggio che appare nel film sia Trinity. Cominciamo dal nome, Trinity ovvero Trinità. Nel caso di questo personaggio il nome, al contrario di tutti gli altri personaggi, come vedremo, è volutamente esplicito e fa un chiaro riferimento alla trinità divina, vale a dire a Dio. Perché il riferimento è così esplicito? Perché è bene che lo spettatore capisca subito che il divino qui è rivelato, è senza mistero ed è al centro di tutto. Trinity è, in sostanza, Anima. E’ quella parte divina dentro gli (alcuni) esseri umani. Dan Brown direbbe che è il femminino sacro. 

Nemmeno l’aspetto di Trinity è casuale. I registi hanno scelto Carrie Anne Moss seguendo un criterio abbastanza preciso. Avevano bisogno di un’attrice che rappresentasse i simboli dell’Anima nella cultura mistico esoterica. Quali sono? Sono, ad esempio, la Luna, l’acqua, il colore blu. L’attrice è bellissima, ma pallida, capelli neri, occhi azzurri. Se io dovessi scegliere un’attrice che rappresenti la Luna, direi che la Moss è perfetta. Il viso è pallido e rotondo come la Luna. Il nero dei capelli è come lo sfondo del cielo notturno che fa da contorno alla Luna. Il blu degli occhi è il colore associato all’acqua, quindi all’Anima.
Prima di proseguire, e prima che si pensi che io stia un po’ stiracchiando l’interpretazione a mio uso e consumo, è bene tenere presente un principio fondamentale della comunicazione secondo il quale il simbolo, la metafora o l’archetipo - siano essi sotto forma di immagine, suono, numero o parola - sono messaggi potentissimi che arrivano direttamente all’inconscio dello spettatore. Chi ha realizzato Matrix ha voluto, senza ombra di dubbio, veicolare implicitamente un messaggio al maggior numero di persone possibile e se consideriamo che il film è stato visto (e rivisto) da miliardi di persone, direi che l’obbiettivo è stato ampiamente raggiunto.
Il film si apre con il dialogo al telefono tra Trinity e Cypher rivelando da subito un aspetto importante: Anima attende il risveglio dell’Uomo, lo ama, è intimamente connessa a lui, ma fino a che egli dorme lo può solo osservare, non può fare nulla, non può essere parte attiva della sua esistenza, perché non può violare il suo libero arbitrio. E’ quello che sperimentiamo con gli abdotti ogni volta, nessuna esclusa. Nell’abdotto Anima è assolutamente passiva perché la sua coscienza di fatto dorme, è soggiogata dalle logiche del mondo materiale che condizione la mente. E’ cioè un essere umano che non ha coscienza di sé e del proprio potere divino. Se così non fosse, non sarebbe abdotto.


Gli agenti sfondano la porta della stanza numero 303 dell’hotel Heart e lì abbiamo la prima immagine di Trinity. IL riferimento al numero 3 è quasi banale ed è un ulteriore richiamo alla trinità divina. Perché non semplicemente stanza 3? Perché Matrix è il mondo del duale dove tutto è separato. Meno immediato è il richiamo al “luogo” in cui Anima ha sede, ovvero nel Cuore (in inglese Heart) simbolo di amore e vita.
Nel primo fotogramma in cui compare, Trinity è in primo piano, il suo viso è su uno sfondo nero e dietro ha le luci delle 4 torce degli agenti. L’immagine è simbolica: il viso di Trinity sullo sfondo nero richiama l’immagine della Luna nel cielo nero della notte e le luci delle torce rappresentano le stelle.


Per Trinity i 4 semplici agenti di polizia non sono un problema. Loro sono umani e nessun uomo può fermare Anima. Un pericolo per lei, se giace in un uomo incosciente, sono semmai gli agenti. Vedremo in seguito cosa essi rappresentano. Lei infatti liquida i poliziotti con facilità. Da notare come la posizione da combattimento che lei assume sia un chiaro riferimento al Cristo in croce. Qui gli autori ci stanno dicendo che la cultura a cui fanno riferimento è il Cristianesimo Esoterico. Non sto dicendo che gli abdotti per liberarsi devono mettersi a pregare davanti ad un crocifisso. Questa è la liturgia della Chiesa che ha preso i simboli appartenenti ad una determinata antica cultura e ne ha stravolto il significato. Il Cristo rappresenta ciò a cui l’uomo deve mirare, la ricerca della forza divina interiore, il riconoscimento, l’incontro e l’unione con essa, un centro spirituale slegato dalle logiche della materia.


La scena prosegue con la fuga di Trinity sui tetti. Dove trova la salvezza Trinity? In una finestra. Per raggiungerla Trinity salta e compie un volo impossibile per un essere umano, un volo alla Superman attraverso una finestra. Il telaio della finestra, ancora una volta, forma una croce. Trinity rotola poi giù per le scale, si gira e punta le pistole verso la finestra che ha sfondato. Il vetro rotto ora è come se disegnasse le lancette di un orologio che segna le 3 meno 1 minuto. Abbiamo qui una serie di potenti metafore: puoi sfuggire al giogo se sei consapevole della tua forza così come un supereroe che può volare; il Cristo, la croce, è salvezza, rifugio, il divino interiore di cui abbiamo già parlato; le scale rappresentano la discesa nell’inconscio e Trinity (Anima) è lì che cade, lì trova la sua forza, perché in Matrix, dove vigono le regole della materialità, lei è vulnerabile (non dimentichiamo che in questa scena Trinity è dentro Matrix); l’orologio che segna le 3 meno 1 minuto sta ad indicare che all’essere divino manca l’Uno, cioè l’Uomo, per essere completo, l’Uomo che in Matrix è rappresentato da Neo, the One (anagramma di Neo), l’Uno. Nella versione italiana “the One” è stato tradotto come “l’Eletto”.
R: 14 / I: 0
ho tanti cazzi per la testa, però una cosa che mi urta parecchio è il fatto che mi sento perennemente distaccato da ciò che ho intorno e vivo soprattutto di scenari nella mia testa. in particolare, immagino spesso scenari dove sono morto/sono in procinto di morire, per poi immaginarmi tutte le reazioni delle persone a cui tengo. la mia vita è praticamente un continuo susseguirsi di pensieri ansiosi e scenari che non si avvereranno mai. sono impazzito oppure cosa? non ditemi di andare a farmi vedere, ho iniziato da poco un percorso di aiuto psicologico, ma per qualche motivo volevo solo sapere cosa ne pensa gente su internet che nemmeno conosco, lol.
R: 4 / I: 3
droppate i file che avete che contengono libri relativi a religione/filosofia/occultismo et similia.
R: 6 / I: 0
>costruisci l'utopia comunista per poi girarla in azienda privata con fatturato di milioni
>rovini il tutto molestando i bambini
ngmi
R: 4 / I: 1
Comprare il mazzo o farselo regalare? Chiederlo come regalo o aspettare che sia l'altro di sua sponte a regalartelo? Da chi farselo regalare?
R: 12 / I: 2
Dopo varie ricerche ed esperimenti scientifici sono giunto alla conclusione che gli anime esistono davvero. I personaggi degli anime esistono davvero, in una dimensione parallela.
In tale dimensione anche loro hanno i manga e gli anime e rappresentano le nostre vite come fossero un manga.

Anon cosa ne pensa di questa teoria? C'è un modo per testare e verificare in modo scientifico l'esistenza dei personaggi anime?
La maggior parte della gente è ancora molto ignorante sul tema.
R: 15 / I: 2
Hai mai avuto paralisi nel sonno e illusioni ipnagogiche /ics/?

Io soffro di paralisi da quando ho 15 anni, mi capita soprattutto durante periodi di forte stress mentale e quando sballo il mio ciclo sonno/veglia dormendo poco.

Le illusioni ipnagogiche più significative che ho avuto sono due:
una figura che mi tirava per i piedi identificata da me come uno lieno.

L'altra invece ho sentito come se i miei piedi fossero stato sospesi insieme alle gambe e pian piano adagiati sul letto. L'esperienza è stata abbastanza fisica, ma a posteriori potrebbe essere riferibile ad esperienze che altri chiamano "proiezioni astrali".
R: 8 / I: 1
Non riesco a trovare roba plausibile, si vede che sono shoppati
R: 8 / I: 0

Nulla

Vorrei approfondire il "nulla". Cosa devo leggere/studiare? Non posso farmi di droghe o meditare perché sono schizofrenico.
R: 4 / I: 2
Interpretiamo quel genio di kubrick
R: 3 / I: 1
https://www.taschen.com/pages/en/search/esoterica

Specchietto per le allodole?
R: 3 / I: 0
Qualcuno lo ha visto? È guardabile o butto via due ore? È serio o ironico?
R: 3 / I: 1
spesso quando sono in un mood triste o comunque brutto durante la notte, la mia testa comincia a riprodurre immagini spaventose o addirittura grottesche; esempi possono essere il celebre quadro in foto oppure figure non definite, simil nosferatu o the rake. la domanda potrà sembrare stupida ma la pongo comunque, visto che sono curioso: qualcuno sa la ragione per cui durante la notte collego emozioni negative a immagini così spaventose, che tra l’altro mi portano in stati di ansia assurda o addirittura terrore che mi impediscono di dormire e che mi provocano sensazioni brutte ma che allo stesso tempo è come se mi caricassero di adrenalina?
R: 9 / I: 2
Il miglior video di un UFO mai stato divulgato fino ad oggi. Che ne pensate?
R: 10 / I: 0
http://www.ilmessaggero.it/roma/quirinale_porta_inferno_rodin_mostra_dante-6199621.html

Vale la pena andare a vederla? Esosteristafag che ne pensa? Se ci vado mi porto prezzemolo e finocchio per sicurezza?
R: 7 / I: 0
.
R: 3 / I: 0
Ma… ma che cazzo?

secondo te l'esperimento è affidabile?
R: 10 / I: 0
Questo filo parla di fondi di caffè. Come fa anon a leggerli? Con quali caffè lo fa? Ha qualche tecnica particolare?
R: 6 / I: 1

un sogno strano.

Ok, comincio col dire che prima di questo sogno ho litigato pesantemente con mia madre dopo una giornata già andata di merda, mi sono messo a letto, ho pianto per un po', ho fissato il soffitto e mi sono messo a dormire per un paio d’ore. Il sogno è iniziato con me e mia madre in Romania. IRL, ho parenti da parte di madre lì, ma viviamo in Italia, quindi quando andiamo lì, dormiamo nello stesso letto nella stanza degli ospiti.
Parlando del sogno; era parecchio buio, e stavamo parlando di qualcosa che non ricordo, ma poi mia madre ha nominato "Baba Vanga", e questo…”essere” è apparso; era davvero spaventoso, assomigliava un po' a mia nonna (sempre materna), ma sembrava molto più vecchia e più spaventosa. Penso che per qualche ragione io mi sia ricordato male il nome di "Baba Jaga" nel sogno, il che avrebbe più senso in questo contesto, ma anyway. Si stava avvicinando a noi, e ricordo che stava evocando altre creature, che ricordo essere simili a ombre, e solo dopo che ci siamo scusati parecchie volte è sparita, ma il danno era stato fatto: non ricordo nemmeno il motivo vero e proprio (riguardava comunque l’averla nominata) o in cosa consistesse esattamente la maledizione, ma eravamo fottuti.
Scena seguente; stavamo parlando con mio zio e mia zia, ed erano preoccupati; poi Baba è apparsa di nuovo due volte, la prima con l'aspetto di un cane e la seconda con l'aspetto di uno dei miei migliori amici, e mi è stato detto che da lì in poi si manifesterà così per ingannarci; quindi ho dovuto uccidere entrambi, il primo non ricordo come, il secondo strangolandolo (sì, ho guardato eva di recente lmao) e poi ho dovuto pugnalandolo al collo da una parte all’altra di esso, tra l’altro con un oggetto strano.

(1/2)
R: 3 / I: 0
>Nel primi anni del 1900, il dott. Walter Kilner dell'Ospedale di St. Thomas in Londra, scoprì che guardando attraverso degli schermi del vetro, tinti con della dicianina, era possibile vedere un alone luminoso di energia (poi chiamata "aura") tutt'intorno al corpo umano. Secondo Kilner, si trattava di una nube di radiazioni che si estende all'esterno per circa 12-20 cm mostrando dei colori ben distinti.
>Fatica, malattie o cambi di umore, possono alterare le dimensioni dell'aura e i suoi colori; queste alterazioni compaiono anche per l'effetto del magnetismo, ipnosi e elettricità. Su questi fatti Kilner sviluppò un sistema per diagnosticare le malattie basandosi sull'aura, e questo tipo di indagine continua ancora in Europa.

/x/ hai mai sentito di questa dicianina?
>inb4 Diochanina

also considerato che gli esseri umani hanno effettivamente una sorta di bioluminescenza (secondo questo studio https://www.sciencealert.com/you-can-t-see-it-but-humans-actually-glow-in-visible-light), è giusto ipotizzare che un qualcosa come l'aura esiste?
R: 7 / I: 1
Maestro.
R: 3 / I: 0
Grigori Petrovich Grabovoi (Russian: Григо́рий Петро́вич Грабово́й, Czech: Grigorij Petrovič Grabovoj) (born November 14, 1963 in the region of Shymkent, Kazakhstan) is a qualified mechanic[3] and paramedic[3] and is the founder and leader of the Russian sect Обучение всеобщему спасению и гармоничному развитию (Teaching Universal Salvation and Harmonious Development).[4][5] He has claimed to be the second coming of Jesus Christ, to be able to resurrect the dead, teleport, cure AIDS and cancer at any stage, diagnose and solve problems of electronic devices remotely, to be clairvoyant and to be able to change reality.[6][7]

In 2008, he was sentenced to 11 years in prison after promising to the mothers of victims of the 2004 Beslan school siege that he could resurrect their children.[1] He was released early in 2010 and now lives in Serbia, from where he promotes his pseudoscientific project Universe Hacking Codes, which has gained special popularity due to the coronavirus epidemic, mostly through the social network TikTok.[8]

Ho scoperto adesso questo santone, forse per colpa del successo di tik tok di questo periodo.
R: 3 / I: 0
ehy anon..
sono sicuro che hai già sentito parlare dei viaggi astrali, dico bene?

che ne dici di raccontarmi la tua esperienza in merito?
giustamente inizio io: mi capita da quando ho scoperto l'argomento, in stati di dormiveglia, di sentire il mio corpo completamente vibrare, come se ci fossero delle scosse elettriche dalla testa ai piedi, una sorta di formicolio infinito.. non so perché ne so io motivo, fatto sta che quando lo sento cerco di solito di tenermelo stretto.. cerco di "immaginare" di uscire, come se dovessi spingere qualcosa verso il fuori ma nulla.. sento come se "qualcosa" si muovesse, ma .. non cambia MAI MAI nulla.. le ''scosse" permangono ma.. non riesco a far accadere MAI nulla.. e tu? che esperienze hai? sai cosa sono i viaggi astrali?
R: 6 / I: 1
Ora che forse si può ipotizzare la fine di questa situazione covid, sto pensando a come organizzare un viaggio in un ashram in India. Sono interessato a delle tradizioni in particolare (quelle derivate dallo scivaismo kapalika) e questo forse complica la faccenda. Ovviamente prima di partire a cazzo duro pensavo di partecipare a uno dei ritiri vipassana che si tengono a Lutirano, così perlomeno da testare esperienze meditative intesive non in camerett. Anon ha dei consigli? È stato in India? Come si capisce dove andare? Video brutto a caso visto che tanto sono tutti brutti di fricchettoni. Per ora sto solo abbozzando e non ho fretta, poi chiederò anche a persone che sono specificatamente dentro questi paradigmi.
R: 8 / I: 7
E voi non fate niente?
R: 6 / I: 0
Mia madre ha preso il calendario di frate indovino, spero non l'abbia pagato. L'altra mattina ero in cucina a fare colazione e mi cade l'occhio sulla pagina in pittura. C'è il simbolo dell'ariete a luglio. Controllando tutto il calendario ce ne sono altri sbagliati, che senso ha metterli e metterli pure sbagliati?
C'è un complotto giudaicomassonico dietro? Lo scrivo qui perché mi pare la board adatta.
R: 4 / I: 3
Delle streghette su Reddit stanno mandando delle maledizioni ai talebani e stanno usando i loro corpi astrali per andare a rompere i coglioni ad Allah.

https://www.reddit.com/r/BewitchTheTaliban
R: 4 / I: 0
Ieri sera avevo questa falena sulla rete zanzariera della finestra e stamattina è entrato dentro casa e si è appoggiata sul muro in alto sopra al mobile.

Segno di sventura e sfortuna e che c'è un'anima irrequieta? O è un segno di cambiamento radicale secondo i nativi americani?
R: 10 / I: 0
Buongiorno x,
poco fa stavo leggendo un testo un po' datato di psicologia per diletto quando sono stato scosso nel profondo dalla consapevolezza dalla morte e del nulla che verrà dopo questa vita. È stato insolitamente violento e anche fisico, al punto che ci ho messo alcuni minuti a riprendermi. Mi sono sentito come attraversare da un senso di dissoluzione di me stesso, un contatto spaventoso con il tutto del nulla che mi attende.
È stato spaventoso.
Vi è mai capitato qualcosa di simile?

In pic "Il limite dell'intelletto" di Klee
R: 3 / I: 0
.
R: 5 / I: 0
Attenti alle psicosette, anoni. A me Wannabebuddha non piacciono tantissimo, ma a volte criticano precisamente alcune persone, in questo caso Ylenia Oliverio.
R: 7 / I: 1
Ora che la polvere si è posata, cosa cazzo è in effetti?
R: 4 / I: 2
C'è qualche anon che ha studiato i paradigmi tipo TSUKI project? Non vorrei che alla fine della fiera fossero solo credenze mantriche da Hare Krishna.
R: 67 / I: 47
Filo dei sigilli. Oggi la tarta se ne va via, quindi questo è un sigillo di BUONA FORTUNA, TARTA! (riutilizzabile come "buona fortuna" levando l'ultimo carattere a destra). Forse ogni giorno posterò qualcosa, per creare uno "shoal" proprio di diochan. Come cartomantefag, sono disponibile a fare sigilli per voi
R: 28 / I: 2
>il cristianesimo sembra la religione più probabile
anon come bisogna copare con ciò?
R: 13 / I: 2
astrofag mi serve una mano, devo fare una cosa particolare, ti dico dei numeri e dimmi quale "senti" sia meglio
-30
-16
-14
-28
-26
-12
R: 3 / I: 0
Mindfulness e meditazione
Qualche anon le pratica e può dare qualche consiglio o fonte a qualcuno che vorrebe iniziare?
R: 16 / I: 12

Chiromanzia

Postate qui le vostre mani.
Destra, sinistra, fronte e retro - e che si vedano bene le linee.

Anche con uno studio superficiale della chiromanzia è facile trovarvi delle conferme.
Oggi ho incontrato una tossicodipendente a crack (brutta bestia, stateci lontani), ed è l'unico caso che abbia mai visto di linea della testa che, in entrambe le mani, era non solo nettamente separata dalla linea della vita, ma iniziava dal nulla sotto l'indice.
R: 29 / I: 6
Dunque anonimi, da quando ho iniziato a fare meditazione ho migliorato le mie capacità di introspezione, ma quando non la faccio perdo ogni stabilità, più di quanto la perdessi già prima. Che cazzo mi succede?
R: 13 / I: 1
>Synchronicity (German: Synchronizität) is a concept, first introduced by analytical psychologist Carl Jung, which holds that events are "meaningful coincidences" if they occur with no causal relationship yet seem to be meaningfully related.

https://en.m.wikipedia.org/wiki/Synchronicity

>Apophenia is the tendency to perceive meaningful connections between unrelated things. The term (German: Apophänie) was coined by psychiatrist Klaus Conrad in his 1958 publication on the beginning stages of schizophrenia.


https://en.m.wikipedia.org/wiki/Apophenia

Come le distinguo? Come capisco se sto impazzendo o no?
R: 3 / I: 0
Ciao ics,

cosa sai dei balli angelici?
Non i riti medievali, so per quasi certo che una versione moderna si teneva nelle zone del basso veneto/emilia negli anni '90.
Sai se è un fenomeno che esiste ancora?
R: 32 / I: 5
se si scoprisse che gli ayy/qualsiasi tipo di entità extraterrestre esiste realmente come pensate che reagirebbero i credenti/come reagireste voi (se siete credenti)? andrebbe contro quanto enunciato nei testi sacri/ciò in cui credono determinate religioni?
R: 25 / I: 4
Berserk filo. Sì, su /x/. Non c'ho pensato tantissimo, ma roba tipo https://www.reddit.com/r/Berserk/comments/38ggww/berserks_kabbalah_influences_long_post/ è pura merda. Per farla breve, Guts = iniziato (di mano sinistra), Griffith = (rappresentazione del) Mondo/Dio/Assoluto, Casca = ???. Guts riceve la prima iniziazione entrando nella famiglia della Compagnia del Falco: sta percorrendo un sentiero di mano destra, è al servizio della sua comunità e dell'essere superiore (Griffith), … Ottiene risultati prima immaginabili (soddisfazione, competenza, amore, cameratismo autentico). Avviene però una rottura: il percorso non è quello che si aspettava - credeva di essere un pari di Griffith e rinuncia a ogni comunione. È l'inizio dell'Abisso, ha intravisto il sacrificio da compiere (morte dell'ego) e si è rifiutato di compierlo. L'Eclisse è solo il rituale esplicito, già sancito nel momento della rinuncia di Guts. Qui Guts intraprende la via sinistra (nell'unico momento nella quale è possibile intraprenderla): combatte il Destino e Dio. E l'Abisso non ha fine, Guts è il Cavaliere Nero (ctrl+f Black Brother in "One Star in Sight" di Crowley). Il lettore deve fare una scelta, con Guts (sinistra) o Griffith (destra, e interpretandolo da destra non ha fatto nulla di male). Casca è ancora un'incognita, visto che è stata trascinata da Guts, e potrebbe benissimo decidere di tornare da Griffith. Rickert probabilmente è un NPC. Non riesco a interpretare l'isola delle fate del salcazzo. È un momento di sosta che può avvenire nella vita, ma è evidente che Miura non sappia cosa fare: nessun iniziato di mano sinistra ha mai completato la Grande Opera; finora tutti sono caduti sotto i colpi del destino.
R: 9 / I: 16
Premesso che sono sano e non ho particolari patologie ma perché quando stringo i denti e mi mordo la lingua non riesco contemporaneamente, se non piegandomi fino a sentire la schiena che mi fa male, soprattutto appena sveglio?
R: 9 / I: 0
È possibile essere maledetti? Per tutta la vita sono stato una persona razionale, e questa è la prima volta che mi rapporto con l'ambiente del paranormale. Eppure nell'ultimo anno sono morte tantissime persone a me vicine, familiari e non, quasi tutti giovani per le cause più variegate, senza predisposizioni. Non entro nel dettaglio per non mettere a rischio la mia privacy.

Come funzionano queste cose, è possibile che io sia stato maledetto? Eppure ho sempre condotto una vita pacata, sempre stato gentile con tutti, non riesco a pensare ad una persona che abbia voluto vendicarsi di me in qualche modo. Aiutatemi esperti del paranormale.
R: 9 / I: 5
ΣMOSCAMBIO. Possibile che non si riescano a trovare i libri di Cosmai? Comunque è un meme ante litteram, potrebbe dare delle idee pratiche per fare mememagia.
R: 5 / I: 3
Consigli di lettura e approfondimento per i tarocchi.
Il libro in pic l'ho trovato interessante e secondo me deve essere letto.