[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: Pippo-e-la-fattucchiera-No….jpg (137,07 KB, 680x1029)

 No.1172

Scettico e materialista con mentalità possibilista here.

Negli ultimi mesi complice la pandemia mi sto informando moltissimo (tramite Internet, premetto) sul mondo del paranormale e della spiritualità.
Sto raccogliendo come posso tantissime informazioni e scremandole il più possibile, andando a cercare "con la lanterna" come si può dire. Leggo da tutte le fonti possibile, da YouTube (seguo il canale di un certo Life New che fa dirette con i follower), l'inspiegabile, ma seguo anche il canale di Polidoro, mi informo di spiritualità, psicologia, astrologia etc. Sto leggendo anche il libro di Grof "Quando accade l'impossibile", non so se qualcuno lo conoscen.
Insomma, l'obiettivo di questa ricerca, senza dubbio manchevole e raffazzonata ma appassionata, è cercare qualcosa di vero in mezzo a dozzine di testimonianze, aneddoti e approcci, cercando di avere una visione più ampia possibile posto che la mia posizione di partenza è, per inclinazione naturale suppongo, quella di Polidoro.
Ovviamente anche /x/ fa parte di questa ricerca. Per coincidenza anche una persona a me molto vicina ogni tanto mi fa confidenze di questo tipo e ha avuto "esperienze" come si suol dire; è strano perché dai racconti che mi ha fatto ha visto e sperimentato cose, ma nella vita di tutti i giorni gli sembra interessare pochissimo tutto ciò. Per me, al contrario, è una sorta di "ossessione" avere un segno, lo riconosco.

Posto che non ho MAI visto alcunché di inspiegabile, scremando tra tutto ciò, mi sembra di intravedere qualcosa che non siano deliri di boomer con la licenza elementare. Ma non mi voglio illudere. Mi sono anche fatto l'idea che il mondo funzioni meno a compartimenti stagni di quanto ritenga solitamente e quindi le mie posizioni radicalmente scientiste possono includere altre visioni senza necessariamente essere sconfessate.

La domanda a questo punto è: ma c'è effettivamente qualcosa di vero dietro tutto ciò? In b4: "il tuo atteggiamento ti impedisce di vedere". Da una parte è vero, dall'altra io penso che cambiare atteggiamento sarebbe un po' come autosuggestionarmi, no? Infine, riconosco che queste ricerche non si possono fare su Internet, e infatti mi fido solo di esperienze altrui di gente annidata nell'Internet che non ha alcun motivo di specularci. Ho infatti un'ulteriore domanda: qual è il posto in cui succedono "le cose"? Nel libro di Grof si parla degli Ashram, del Sudamerica, posti così. Esistono ancora luoghi così o non sono mai esistiti? Grazie per chi leggerà questo papiro senza senso, lol. Almeno si ravviva un po' /x/.

 No.1173

Due o tre appunti:
-La bramosia di risultato è il male, o quasi. Male non metafisicamente inteso, ma da un punto di vista meramente pragmatico.
-Ok, hai letto qualcosina. Comincia a FARE. Non serve allestire un tempio goetico, comincia a meditare, tenta di arrivare a mezzora al giorno, tutti i giorni-
-Cosa risposte vuoi? Qualcosa che vada contro qualsiasi spiegazione razionale? Qualcosa che vada contro ogni legge fisica conosciuta? Queste cose non esistono: anche se improbabile, troverai sempre una spiegazione razionale. Comincia ad apprezzare la sincronicità e non la causalità.
>dall'altra io penso che cambiare atteggiamento sarebbe un po' come autosuggestionarmi, no?
Sì e il nocciolo della faccenda è tutto qui. Ora stai navigando su internet, il tuo calcolatore sta ricevendo un'onda radio che da un punto di vista fisico è analoga a tante altre. Eppure quell'onda per il pc è fondamentale e riesce a manipolarla. Se modifichi troppo il software non ti potrai connettere a internet. Se non l'hai già fatto, leggiti http://people.math.harvard.edu/~ctm/home/text/others/shannon/entropy/entropy.pdf o, se vuoi evitare alcuni tecnicismi, la prefazione di Weaver. La magia riguarda il significato.

 No.1175

>>1173
Grazie dei consigli pratici, sempre sul pezzo. Capisco la tua analogia e a perfettamente senso.
> Cosa risposte vuoi? Qualcosa che vada contro qualsiasi spiegazione razionale? Qualcosa che vada contro ogni legge fisica conosciuta? Queste cose non esistono: anche se improbabile, troverai sempre una spiegazione razionale. Comincia ad apprezzare la sincronicità e non la causalità.
Cerco una sincronicitá estremamente improbabile che mi faccia dire “ok, posso credere al metafisico”.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]