[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email
 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: 0300e4b7.jpg (57,85 KB, 480x480)

 No.223

Ciao, /x/.
Qui anon che utilizza l'I Ching da almeno 8-9 anni. Saltuariamente ho chiesto consiglio a tale libro come metodo di divinazione, e con il passare degli anni ho iniziato ad intravedere il suo senso e a capire le sue mille interpretazioni. Non ha mai sbagliato, e spesso ha saputo consigliarmi bene su molte cose.
Ad inizio 2020 chiesi "Come sarà quest'anno 2020". Il libro rispose con un responso molto oscuro, anticipando un periodo di negatività e disperazione, dicendo che però, poi, sarebbe tornata la luce. (Se conoscete un minimo il libro posto proprio gli esagrammi usciti)
Ora; indubbiamente si riferiva al covid, ma mi ha stupito questa premonizione di "luce in fondo al tunnel". Tutt'ora non riesco a capire se il libro abbia fatto riferimento al "mondo" o al "sè" (cioè io me stesso anon).
perché io, in effetti, ho avuto un anno di merda e proprio ora che l'anno sta finendo sto intravedendo luce e speranza grazie ad un nuovo percorso personale che ho iniziato. Il che è estremamente coerente col responso dato.
O, se riferito al mondo, potrebbe significare che magari le cose miglioreranno, anche a breve (fatalità è uscito un vaccino, e si parla solo di vaccini ultimamente, ergo i media stanno cambiando leggermente direzione).
Che ne pensate anonemi?

 No.224

Posta gli esagrammi e vediamo

 No.226

Per me non sta cambiando niente e il covid non è stata la fine del mondo. Quindi sarà una roba personale.

 No.227

>>224

36, L'Ottenebramento della Luce

con 6 al quinto posto che muta in

63, Dopo il Compimento.

 No.228

Credo che come tutti i sistemi di divinazione, l'i-ching come i tarocchi sono uno specchio, quindi parlavano di te.

Che sistema di lettura usi? Tempo fa uno su /b/ linkò il sistema Superiching, che è molto complesso, ma lui dice che ci prendeva.

 No.229

Op parlami di più dell'i ching: vorrei avvicinarmi ad un sistema di divinazione ma non saprei da dove iniziare, le uniche cose che so sul suddetto le so grazie ad un romanzo la svastica sul sole

 No.230

A me una volta disse di attraversare l'acqua, l'ho fatto. Ora non ho il cazzo di libro mi dici tu che devo fare?

 No.231

>>228
le classiche tre monete. Non so cosa sia il Superiching, racconta.
>>229 >>230
Compra una buona versione (stampa) del libro. Io ho una vecchia copia degli anni 80, a cura di Richard Wilhelm e con la prefazione di Jung. In più c'erano anche le monete. Era di mio padre. Senza il libro materiale non puoi fare nulla.
Nelle appendici c'è scritto come utilizzare le monete per la divinazione, e più o meno come impostare le domande. Ma quello viene anche con l'esperienza. Sul web si trova qualche sito gestito da gente in gamba, che ama ragionare e valutare le interpretazioni dei responsi, c'è anche qualche forum italiano e non.
Per il resto poni domande che permettano al libro e al responso si "dialogare". Tipo, "Come potrei comportarmi con X", "cosa dovrei fare in merito a situazione x", "cosa potrebbe accadere", "come posso gestire tale problema", eccetera.

 No.232

>>230
ho dimenticato di scrivere, attraversare l'acqua o la grande acqua spesso significa rischiare o prendere una decisione importante. Sempre in relazione alla domanda che hai posto, ovvio.

 No.233

>>232
Fun fact ho fatto entrambi, per questo non ho il libro con me. Dai tirami due ching su su.

 No.234

File: 9ofkvkk.jpg (105,7 KB, 405x500)

>>231
>Era di mio padre.
Ho lo stesso libro, fregato a mia madre ed è un po' imbarazzante leggere le sue divinazioni.
>Senza il libro materiale non puoi fare nulla.
Sì e no. Certamente è essenziale meditarci sopra. Però nella pratica puoi affidarti a delle parafrasi o altri commenti, personali e non. Oppure potresti imparare il significato degli esagrammi (c'è una logica dietro) con un approccio (pseudo)cabalistico. Crowley ha tentato qualcosina nel 777 ma non è per nulla soddisfacente: il neoplatonismo si traduce malissimo nel pensiero cinese, dove tutto è molto più dinamico. Considerando poi la lettura del dinamismo della coppia di esagrammi (64*64 = 4096 simboli; non mi ricordo in che subreddit qualcuno si era messo a commentare per bene molte coppie) diventa ancora più difficile immergersi nella "logica" orientale. Ci sarebbe pittura relata, ma devo ancora leggerlo.

 No.235

>>231
>Superiching
E niente, ti incollo il post dell'anon che parlava di superiching. Salvai tutto il thread, era il 2017:

"Ad inizio anni 2000, il mio periodo più autistico in assoluto, mi ero fissato con l'I-Ching e mi sono messo a studiare il libro di Alex Chiu (sì, quello degli anelli magnetici che ti danno eterna giovinezza, i vecchifag del webbe 1.0 forse ricorderanno) che si trova qui: http://superiching.com/ 

Che non c'entra un cazzo con la filosofia o significati filosofici degli esagrammi, è un sistema piuttosto complesso che dipende anche da dei calcoli. Come ho detto era il mio periodo più autistico quindi mi ci sono buttato a capofitto. Ho smesso quando sono riuscito a predire correttamente l'aborto spontaneo di mia cognata. E ho fatto male, perché se avessi continuato avrei racimolato figa a non finire, si stava spargendo la voce, ma l'universo femminile era per me ancora un mistero avvolto in un enigma messo dentro un indovinello.

Beh, come ho già scritto era il mio periodo più autistico in assoluto. Cercavo disperatamente risposte a domande che non capivo nemmeno da dove venissero fuori, e quindi brancolavo un po' nel buio. Alla fine finii per interessarmi all'esoterismo. Siccome l'internet italiana ai tempi era quasi inesistente (Usenet era piuttosto attiva ma l'utenza dei gruppi esoterici non mi convinceva), mi rivolgo a quella anglofona. Clicca qui, clicca là finisco nel sito del suddetto Chiu e leggi oggi, leggi domani niente, decido di provare. Mi iscrivo al forum e per qualche settimana mi dedico allo studio della cosa seguito dello stesso Chiu e altri membri del forum. Questa cosa degli esagrammi che devono essere esaminati, i calcoli delle date e delle combinazioni degli esagrammi soddisfano il mio autismo e quindi lo faccio con piacere. Appena le mie "predizioni" cominciano ad avere senso comincio a farle IRL, prima agli amici che ovviamente la prendevano a ridere, poi ai familiari stretti. Io stesso la prendevo a ridere, una roba del tipo "non è vero ma ci credo". Beh, credeteci o meno ma ci azzeccavo molto, molto spesso. Ma dicevo sempre che alla fine era un gioco, e ci avevo azzeccato solo per coincidenza, che nel lungo termine è come l'oroscopo o il lancio delle monete, fatto sta che intanto continuo e gli amici e i parenti cominciano a chiedermi spontaneamente letture per lavoro, esami, amori, cose così. 

Un giorno ero ad una riunione di famiglia e mi viene chiesto di predire il futuro del bambino ancora dentro la pancia di mia cognata. C'erano almeno 15 persone nella stanza. Viene visto come una specie di gioco, non roba seria, un'alternativa alla solita tombola o gioco di carte. Le faccio tirare le monete, scrivo gli esagrammi, faccio i miei calcoli e quello che viene fuori è il segno più brutto che avessi mai visto fino a quel momento. Non c'era una sola possibile lettura positiva, era un disastro completo, la vita di questo bambino, secondo gli esagrammi, sarebbe stata merda assoluta e totale. Ma potevo dirlo? Ovviamente no. Quindi mi invento qualche cazzata tipo oroscopo, appunto, che sento preoccupazione, che dovrà affrontare delle prove, ma che vedo felicità, soddisfazione, un futuro radioso. Cazzate: quel segno era tremendo. Ma non lo potevo dire, che cazzo dici alla futura madre di un bambino che avrà una vita di merda? Davanti a mezza famiglia, poi? Ero autistico ma non fino a quel punto. 

Dopo circa quindici giorni verso le tre di notte squilla il telefono di casa. È mio cugino che ci informa sconvolto che mia cognata si trova in ospedale. Ha perso il bambino. 

Ora, io non sono un sentimentale, ma la cosa mi inquietò molto. Decisi che forse mi sarei dovuto trovare un altro hobby e piano piano smisi di fare letture. Ripeto, col senno di poi ho fatto male perché il 90% dei parenti che me le chiedevano erano donne, e gli amici un paio di volte hanno coinvolto le loro sorelle. A quei tempi nessuno faceva questo tipo di I-Ching in Italia, ero letteralmente l'unico, se mi fossi fatto conoscere un poco non dico che l'avrei fatta diventare una professione, ma di figa bona e sciroccata tipo quella napoletana che ogni tanto viene postata ne avrei avuta a disposizione parecchia, e per la pura legge dei numeri qualcuna l'avrei sburrata e gieffata." 

Fine del flashback.
Io stesso iniziai a studiare il superiching di Alex Chiu, ma non superai la prova del tempo, dopo un mese smisi. Ad essere onesto, ricordo che era un periodo abbastanza negativo per me.
Cosa curiosa: all'epoca c'era poca roba di Alex Chiu su youtube, proprio adesso sono tornato a cercare e scopro che fa vlog giornalieri con previsioni spesso giuste. Dopo il superiching inventò degli anelli dell'immortalità che non ti fanno mai invecchiare. E' una specie di mezzo pazzo che utilizzi siti del 1998, però vai a sapere.

 No.237

>>235
Porca troia, allucinante. Il sito è da malati, stavo surfando un po'.
In effetti avere tempo per capire il tutto è un problema, ma chissà, magari esce fuori qualcosa di interessante, giuro che se ho tempo provo a fare qualcosa.
>>234
Indubbiamente dietro gli esagrammi e dietro proprio l'ordine delle linee c'è una significato matematico complesso. Anche se sono sincero, ho sempre analizzato molto di più il lato psicologico dell'I Ching che il lato esoterico.

Penso che comunque il libro (ri)conosca te stesso, come diceva l'altro anon è uno specchio di te stesso. Cioè penso che il primo pensiero, la prima idea che ti viene leggendo un responso, è quella, è quello il significato, il resto è tutto approfondimento dello stesso.
Sul web ho visto le analisi di http://www.labirintoermetico.com/09iching/. Praticamente fa delle interpretazioni un po' più moderne e semplificate, ma concise, degli esagrammi, visualizzando anche dei disegni.
I ching è estremamente influenzato dal momento e dal tempo in cui è utilizzato, e dallo stato d'animo. Ricordo quando chiesi cosa sarebbe accaduto se mi fossi suicidato, in un periodo di merda della mia vita: ricordo che le monete mi cadevano in continuazione, avevo sbagliato a segnare una linea, una moneta si era persa e non la riuscivo a ritrovare. Inquietante. (in 9 anni mi è successo solo in quel caso di non riuscire proprio a scrivere un responso per mio errore). Sembrava quasi un auto-avvertimento a smetterla di pensare a cagate tipo il suicidio e andare avanti.

 No.238

>>235
Anon, il tuo tipo di racconto è il motivo per cui desidero una /x/ italiana da anni. Sono piuttosto inquietato ma anche affascinato. Provai anni fa a leggere IChing usando un sito in Javascript o robe così, ma non ci ho mai creduto fino in fondo (sono cristiano razionalista, molto scettico di fronte a tutto). Non c'entra del tutto ma conobbi l'Iching leggendo Queste oscure materie, tuttora un libro che mi ha influenzato profondamente.

Spero di non dire bestialità ma la mia visione dell'occulto si basa molto su quella del libro, dove appunto sia l'Iching (e la Bussola d'oro stessa, per chi ha letto) non sono semplici strumenti magici stile Signore degli anelli ma hanno un fondamento scientifico. La lettura della bussola e dell'Iching nel libro non sono mai chiari e la protagonista deve usare l'istinto per fare chiarezza e distinguere quello che vede, nella consapevolezza che come dice >>237 questo tipo di oracolo è influenzato dal momento presente e d'altronde c'è sempre secondo me la questione classica che vedendo il futuro questo si altera nel momento stesso in cui lo guardi e ne acquisisci consapevolezza.

In sostanza, la fluidità, lo scetticismo e il suo esatto contrario, fede e istinto, sono il mio modo per approcciarmi all'occulto. Del resto anche la mia fede cristiana funziona così: taglio a fette tutto finché non rimane quel briciolo di verità che mi fa dire: forse Dio esiste. Forse ho divagato. Rimane comunque il fatto che questo racconto è incredibile ma al tempo stesso mi fa passare la voglia di fare alcun tipo di divinazione (che per giunta per la mia religione è peccato).

 No.240

>>237
Sì, ci vuole qualche mese di pratica. Le pagine istruttive del Superiching non sono tantissime, però vanno lette e rilette più volte. Io mi ero stampato tutto e avevo pagine di annotazioni, oggi non sarei rileggere nulla di tutto ciò.

>>238
>Fluidità e scetticismo
E' un bel modo per andare avanti, ne vedo il valore. Ti permette di dondolare e non sedimentarti su una posizione. Ma io ritengo che alla fine la verità è ciò in cui scegliamo di credere.

>Queste oscure materie

Si parlo di questa trilogia in un altro thread, e qualcuno affermava che fosse sicuramente opera di un iniziato. E' in libreria ma non l'ho mai letto.

>una /x/ italiana

Se qui spuntassero tutti i racconti apparsi qui e là su diochan negli anni sarebbe perfetto. Ne ho un altro salvato: riguarda il sogno di un anon che voleva una replica del "De Umbrarum Regni Novem Portis", un libro esoterico fittizio di cui si parla nel romanzo Il Club Dumas e da cui è tratto il film La Nona Porta. Una storia affascinante e tremenda. L'autore è tra noi, quindi lascio a lui fare la pasta.

 No.242

Se esce il vaccino ad inizio anno, interessantemente si troverebbe esattamente con l'astrologia dato che in quel periodo la congiunzione di plutone a saturno si scioglierebbe pian piano.

 No.246 SALVIA!

Passavo di qui e ho anch'io l'I-Ching di Wilhelm-Jung con le monetine incluse…copertina di tela blu e caratteri dorati magari?

 No.249

File: De vmbrarvm regni novem po….png (28,44 KB, 1352x190)

File: I-King-Il-Libro-Dei-Mutame….jpg (36,02 KB, 400x400)

>>235
Ah che bello, ricordo benissimo quel thread ma mancai di salvarlo.
Sono contento che il sito sia ancora up, prima o poi dovrò mettermi a studiarlo questo metodo -anche se mi pare troppo cervellotico e meccanicistico, e non so quanto fidarmi di uno che COMPRA I MIEI ANELLI TI RENDERANNO IMMORTALE.
Perché c'è sempre così poco tempo, anon?

>>238
>>240
Visto? Ci ho messo un po' per convincere fragolone ad aprire /x/, e neanch'io ci speravo, ma sembra proprio che la stiamo trasformando in una bella cosa.

>fluidità e scetticismo

Bellissime parole! Ricorda il sesto arcano dei Tarocchi: mai scegliere, sempre mantenere un equilibrio.

>la divinazione è peccato

«Massì, quella dei ciarlatani. E sono d'accordo! Ma non quella dei Magi, che seppero leggere negli astri la venuta di un potente sulla Terra, come l'annunciò anche Virgilio nella sua quarta bucolica. Nei Vangeli è scritto che Cristo scriveva sulla terra e tracciava simboli sulla sabbia. Allora perché non v'interrogate su CHE COSA scriveva?!»

>La nona porta

Lol, non ti preoccupare che sono sempre qui fra voi. Lunga storia corta, posto come l'ho raccontata dillà in un bel thread di due anni fa.

>>246
È inquietante, 'sto libro ce l'abbiamo tutti.
Io ho trovato in casa esattamente quello in pic, ma senza il cofanetto e quindi senza le monete.

 No.251

>>246
Esattamente quello.
(sono op) penso che se qualcuno trovasse la mia copia gli verrebbe uno sturbo a vedere la quantità imbarazzante di responsi scritti su ogni pagina.
>>242
Non ricordo ma mi sembra che su qualche forum ambiguo qualcuno abbia correlato molta roba dell'i ching con l'astrologia. Già per dire sul sito di Labirinto ermetico è espresso il mese di riferimento del segno, che spesso non si trova (ed è inquietante quanto spesso sia correlato al responso.. quasi a dare una data).
>>238
Grazie anon. Anche io desideravo una cosa del genere, moltissimo.
Comunque, l'i Ching per certi versi, a parer mio, soprattutto la traduzione di Wilhelm, è influenzata in parte dal cristianesimo. Molte "definizioni" sono comunque auspicanti la buona condotta, il bene, il seguire una via corretta, il non lasciarsi influenzare dal male.

Il top sarebbe, comunque, studiare la lingua cinese ed interpretare un i ching in lingua originale a modo proprio. Cosa molto rara. Si dice che comunque nelle traduzioni molte cose vadano perse o reinterpretate, appunto, dal traduttore.

Btw oggi chiederò qualcos'altro in merito al futuro del nostro paese, vediamo che esce.

 No.254

>>249
Posto il resto della storia della replica, in realtà la prima volta che la lessi. Era il 2016, OP chiese timidamente un parere, se fidarsi o meno di un sito che realizzava repliche, perché voleva la copia di quel libro. Non sapeva che avrebbe trovato qui uno che si era spinto ben oltre proprio sullo stesso desiderio, e per me la cosa è meravigliosa:

"OP ti sono molto vicino: possedere una riproduzione del De Umbrarum è sempre stato il mio sogno. 
Qualche anno fa presi contatti col gestore di un sito chiamato tulipbookbinding di H.Miller, un professionista che vendeva repliche di libri antichi che, pur costando un botto, erano fatte veramente coi controcazzi: rilegatura storica, carta pesante, inchiostri a ferro, pelle vera, tutta la trafila. 
Collaborammo per un po', allo scopo di costruire una versione del De Umbrarum fedele a quella del libro e interamente LCF: quindi frontespizio del romanzo e non del film, introduzione che si vede solo nel romanzo, incisioni originali e non coi volti degli attori, NEMO PERVENIT e non SILENTIVM EST AVREVM, tre torri, chiavi nella mano sinistra, labirinto aperto… tutta la trafila. 
Il tizio si fece in quattro, contattò gli autori di libri e romanzo per reperire una triplice versione di ciascun incisione (Romanzo AT, romanzo LF, Film). Probabilmente siamo fra le pochissime persone al mondo a possedere le scannerizzazioni originali ad alta qualità. Mi dispiace molto, credimi, ma ho promesso di non divulgarle. 

Quella che posto in pic relata l'ho fatta io: lavorai terribilmente con GIMP (com'ero giovane!) sia per aggiungere la firma L.F. alle incisioni del romanzo, sia per portare il volto della Meretrice di Babilonia falsa sulla nona incisione "autentica", che si vede solo nel film. Questa non è la versione finale, ma giudica tu. 

Purtroppo, Miller si prese un'infezione alla mano proprio quando tutti i preparativi erano stati ultimati e il lavoro poteva iniziare. 
Chiuse il sito e abbandonò il lavoro di una vita. 

Quindi, cosa ho imparato? 
Anzitutto, che quando si parla di demòni ed energie sottili, OP, è sempre bene andarci cauti. Non voglio sbilanciarmi, ma non mi torna difficile "sentire" il tocco del destino nella terribile coincidenza che ha fatto naufragare il mio desiderio di feticismo occulto a un passo dal suo compimento. 
Una morale più pratica, volendo scendere di sofisticatezza per placare gli ingegneri atei positivisti che già sento alzare la voce, è che non riuscirei ad accontentarmi di una replica di scarsa cura come quella di libriproibiti, sito che vedo con sorriso essere ancora in piedi dopo tanto tempo. 
Sia per la sua generale mancanza di professionalità (usare il termine "ecopelle" per descrivere quella che pare essere "finta pelle", solo gli sciocchi credono siano sinonimi), sia per la contingente pochezza dei suoi mezzi: l'autore non usa il testo usato nel film (del quale sono ancora in possesso ma credo sia reperibile su internet, tanto è privo di significato), e neppure il font giusto. 

Per me, il De Umbrarum rimane un mito sospeso: pure lo ottenessi, non sarebbe altro che un feticcio vuoto, un costoso soprammobile. 
Forse un giorno me lo farò da me."

Non voglio riaccendere la tua voglia di quella replica, ma su Abebooks è spuntato qualcuno che lo vende, basta cercare Aristide Torchia.

>I-King-Il-Libro-Dei-Mutame….jpg

Lol, curioso. C'è una intervista degli anni '70 a Fellini dove lui dice "Sto leggendo i-King". Mi è sempre sembrato la dimostrazione di quanto all'epoca non si sapessero pronunciare le cose estere, e che stesse pronunciando male la parola "ching", ma ora mi accorgo che era realmente scritto con la kappa.

 No.258

>>235

Sto cercando di decifrare il sito. A parte l'inglese URRENDO del tizio, il sistema sembra un rutto cerebrale da parte di un malato di autismo di quelli seri. Sei veramente riuscito a capirci qualcosa? Sa sei se qualcuno e' riuscito a metterlo su un sito?

 No.259

>>258
Io ancora non ho visto in modo approfondito ma lo farò il prima possibile. La curiosità è molta.

Comunque, oggi ho chiesto come si evolverà la situazione dell'Italia nel prossimo futuro. E' uscito l'esagramma 46 "l'ascendere", fisso.
Posto qui il responso e ci divertiamo a fare un po' di interpretazioni. Il problema rimane sempre… sarà riferito a me stesso, o effettivamente al nostro paese come da domanda posta?

Mese - Gennaio (ma guarda un po', anche il mio compleanno..)

Parole chiave e motto:

Crescere

Spingere verso l'alto

Sorgere

La strada per salire

Il segno inferiore Sunn ha come immagine il legno, il segno superiore Kkunn significa la terra. Con ciò è collegata l'idea che il legno sale crescendo in terra. Questo ″farsi strada verso l'alto, ascendente″ è -al contrario del Progresso, N° 35- congiunto con fatica, come lo sforzo ha bisogno di forza per penetrare salendo attraverso la terra. Perciò il segno è in rapporto con lo sforzo di volontà, quantunque sia accompagnato dal successo. Il progresso mostra maggiore espansione, l'ascendere una crescita più rettilinea da oscurità e bassezza a potenza ed influenza.

L'ascendere ha sublime riuscita!
Bisogna vedere il grand'uomo. Non aver paura!
Avviarsi verso il sud reca salute.
L 'ascesa degli elementi capaci non incontra nessun ostacolo, perciò è accompagnata da grande successo. L 'indole che rende possibile l'ascesa non è quella violenta, ma quella modesta e adattabile. E siccome si è portati dal favore dei tempi si va avanti. Bisogna mettersi in moto ed andare a trovare le persone dirigenti. Non bisogna aver paura di farlo; poichè il successo non mancherà. Solo bisogna mettersi all'opera; poichè l'attività (questo è il significato del sud) è salutare.

In mezzo alla terra cresce il legno:
L'immagine dell'ascendere.
Così il nobile accumula in dedizione piccole cose,
Onde raggiungere elevatezza e grandezza.
Il legno nella terra cresce senza fretta e senza posa verso l'alto piegandosi cedevole attorno agli ostacoli. Cosi il nobile è devoto nel suo carattere e non rallenta mai il suo progresso (Cfr. per questo: ″Lavoro che non perde mai la lena, Che lentamente crea, e mai distrugge, Che alI' edificio dell' eternità, è vero, Aggiunge solo granellino a granellino di sabbia, Eppur dal grande debito dei tempi Cancella istanti, giorni, anni″).

"Ciò che ascende non ritorna indietro"

ora posto anche i miei pensieri in merito

 No.260

>>259

>salire, spingere, sforzo, mettersi in moto e andare a trovare le persone dirigenti

Il paese è allo stremo ma bisogna sforzarsi ancora e spingere. Sostanzialmente il segno è positivo ma faticoso, grave, pesante.
Il "trovare persone dirigenti" fa pensare alla situazione della Calabria, fa strano ma ci prende troppo
>Avviarsi verso il sud reca salute.
Idem come sopra, aiutare chi è in difficoltà (sud) essere in attività è salutare (lavorare, tenersi impegnati e stare attenti al lavoro)

In sostanza la situazione è grave ma ancora sostenibile, e andrà migliorando, se a gennaio succede qualcosa allora potrebbe in effeti continuare così, ma il miglioramento sarà lento (segno fisso, senza mutamento)

In effetti può anche essere riferito a me stesso, sto comunque seguendo un percorso accademico sto periodo ed ho solo da imparare, ma è bello pensare questo responso in maniera più "grande".

 No.261

>>259

Sei in grado di capirci qualcosa di questo?


[code]
Year: t, Month: h, Day: c-II, Empty: sh & h

Joy - 16 Unsettled - 64

G sh X K e - blk
R s - - G wa - - wht
K w - U R yo - gry
B m - - K w - - yel
K e X G cn - red
P t G wa - - J B y - - grn

6 Match
[/code]

 No.262

>>258
Non c'è molto da decifrare. E' in un inglese molto base. Quando non capisci, segna e vai oltre, tutto tornerà dopo. Se non sbaglio fa anche degli esempi ogni tanto.
Poi c'è il forum. Sembra abbandonato, ma se posti una domanda o qualcosa arriva qualcuno a rispondere.

>>261
Non sono chi citi, ma è assurdo chiedere una traduzione di quel responso. Anche io che l'ho studiato per un mese, a tot anni di distanza non ricordo assolutamente nulla. E' un sistema complesso.

 No.263

File: 51ALisstWpL.jpg (45,46 KB, 907x1360)

>>254
Uuuh, la salvasti. Peccato, dal 2016 ho imparato anche a usare meglio le virgole. Che vergonia, che vergonia.

>Abebooks

Ho dato un'occhiata. È una riproduzione casalinga dell'oggetto di scena del film, col testo privo di significato e le chiavi della versione cinematografica.
Curiosamente ha scelto al versione AT delle incisioni (Chiavi nella mano destra, quattro torri) e non le "vere" LCF.
Di nuovo, prima o poi me lo farò da me.

Nel frattempo, se volete divertirvi con uno di quei pazzi totali che vanno in giro a raccontare che il De Umbrarum esiste davvero, c'è il Delomelanicon pubblicato da Frank Ripel.
https://amz.run/3zWq
Le incisioni sono palesemente rimaneggiate con Paint, ma il testo è molto più che interessante. Lo consiglio assolutamente a tutti quelli che lurkano la board.
La prima parte è completamente incomprensibile -non so proprio da dove iniziare. La seconda parte contiene sigilli, formule e alfabeti di potenza, molto più pratica e abbordabile.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]