[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

File: Bf4ldeGCUAEoTvu.jpg (55,67 KB, 582x800)

 No.2446

Henlo frens,
mi sapreste dare delle indicazioni su come leggere Crowley, Carroll e compagnia bella?
Insomma, cosa evitare o in quale ordine leggere.
Se avete consigli meglio ancora, vorrei recuperare sicuramente delle opere di Grant Morrison per vedere un po' che effetto gli ha fatto.

 No.2448

Crowley lo puoi prendere come il rinnovatore dell'Astro Argenteo o come un eroinomane borghese acculturato - più vai a fondo e più ti renderai conto come il suo sistema non sia per davvero sistematico e che sotto sotto l'ha lasciato incompleto (per dirne qualcuna: uno studio serio dell'I Ching, il Liber 231 mai finito per davvero e scritto a memoria dopo anni, il voler incasellare tutto nei 32 = 10+22 percorsi, pur avento 34 oggetti nel Liber 777, …). Qualche Liber tecnico è ben utilizzabile, quasi pure il Magick, ma Thelema non l'ho mai digerita. Tzaddi non è la stella. Carroll lo puoi prendere come il rinnovatore dell'intera corrente o come un erotomane punk annoiato - più vai a fondo e più ti renderai conto che ha scopiazzato e basta (da un certo punto di vista geniale se si pensa che il Liber Null è del 1978, scritto senza internet). Se riesci a fare il Liber MMM per sei mesi sei bravo, se riesci a fare il Liber KKK sei molto bravo. OL SONUF VAROSAGAI GOHU. (Grant) Morrison lo puoi prendere come l'esploratore che ha per davvero seguito le luci e le ombre, in precedenza solo pallidamente dipinte, o come un ottimo fumettista. L'ipersigillo tripartito Flex Mentallo-The Invisibles-The Filth vale decisamente di più di tutti i libri di Grant (Kenneth), vudutroniche, LHP salcazzo e del 231 stesso. Il mio consiglio? Non perderci troppo tempo, non dimenticare di vivere la vita vera, divertiti mentre leggi tutte queste stronzate e non prenderle e prenderti troppo sul serio. All'inizio tutto ti sembrerà nuovo, ma spesso è solo un rimestare di idee mal digerite e mal comprese. Ci saranno rituali o interi libri assolutamente incomprensibili - semplicemente non avrai ancora tutti i simboli per comprenderli, ma non ti preoccupare.

 No.2449

Inizia col Magick, e' la guida base a prova di deficiente (davvero!) Magari fatti il percorso di studentato consigliato da Crowley alla fine, ma stai alla larga da OTO, Thelema e altri deficienti del genere. Crowley stesso sapeva che la sua chiesa sarebbe andata in merda dopo la sua morte e per questo ha lasciato il percorso formativo da fare da soli. Il MMM e' utilissimo. Per tutto il resto, c'e' troppa confusione. Leggiti quello che puoi e spera di imbroccare quello giusto.

 No.2450

OP qui.
Grazie anemoni, a sto punto penso di iniziare con Magick di Crowley.
Qualche buon uomo lo avrebbe da condividere?
Il mulo non ha portato risultati.

 No.2451

>>2450
Cerca su Grimoar e su Library Genesis.



[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]