[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]

/x/ - Ics

Ph'nglui mglw'nafh Cthulhu R'lyeh wgah'nagl fhtagn
Nome
Email 
Messaggio

File
Embed
Password

  [Vai in fondo]   [Catalogo]   [Torna]   [Archivio]

 No.843

"Speed" è un film sull'evoluzione umana, no? È così ovvio. L'autobus rappresenta il mondo. Guardatelo di nuovo… ci sono tutte le razze in quell'autobus. E non solo, quello che lo porta al disastro è un uomo di Cromagnon o comunque uno scelto proprio perché gli assomiglia. Lui è il residuo materiale di quell'evoluzione che sta spingendo l'umanità verso il disastro, mentre tutti discutono. È tutto simbolico. Pensate soltanto a quante volte e in quante scene compare il numero 23. Non è una coincidenza. È un messaggio in codice. E alla fine dopo tutto il trip di amore tantrico nella metropolitana, alla fine sbucano fuori sulla strada davanti a un cinema in cui danno "2001: Odissea nello Spazio"… Ogni volta che vedo un film ci vedo sempre un mucchio di cose nascoste. Pensate a "Pulp Fiction". Quel che sta nella valigetta 666 e che emana luce è l'anima di Marcellus, no? Il cerotto che ha sul collo nella scena col bar con Bruce Willis copre il punto da cui gliel'hanno estratta. Potrei andare avanti per ore. Riguardatevi "Speed" e tenete sempre in mente il fatto che l'autobus è il mondo e l'interruzione sull'autostrada in costruzione è l'Apocalisse. Vuol dire… cioè, vuol dire, sostanzialmente, che certi film sono stati chiaramente fatti da Invisibili e contengono messaggi per altri Invisibili. Invisibili che si parlano usando un loro codice segreto. I film sono dei segnali, ci fanno capire che ne esistono altri là fuori… Ti stai pisciando sulle scarpe, cowboy.


[Torna in cima] [Catalogo] [Torna][Invia una Risposta]
Elimina post [ ]
[ home ] [ indice ] [ b / s / x / hd / 420 ] [ aco / v / cul / yt / ck / mu / pol ]